Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

“ORA TUTTI I COMUNI DENTRO LA COMUNITA’ DI ISOLE”

MARCHETTI: "MIOPE NON ADERIRE TAGLIANDO A FETTE L'ARCIPELAGO"

"ORA TUTTI I COMUNI DENTRO LA COMUNITA' DI ISOLE"

Da Lorenzo Marchetti (Pd) riceviamo:

“La giunta regionale ha dato il via libera all’Unione dei Comuni della Comunità dell’Arcipelago toscano: stesso personale, stesse risorse, stessi benefici, stesse agevolazioni, stesse funzioni e stesso territorio della Comunità Montana. Tant’è che ne potranno far parte anche i comuni di Capraia e del Giglio. Il nuovo ente sarà una trasposizione “un po’ corretta” dell’unione dei comuni, ma ad ogni modo nascerà su base volontaria.

Alcune amministrazioni comunali, di conseguenza, potrebbero decidere di non farne parte. A questo punto occorre che tutti i sindaci delle isole di Toscana, al di là dei colori politici, sappiano lavorare di concerto e senza posizioni municipaliste o preconcette. Sarebbe miope, a questo punto, se alcuni comuni non aderissero alla Comunità, magari tagliando l’Arcipelago come fosse un salamino. Così pure sarebbe sciocco se le istituzioni elbane non riuscissero ad approfittare di questo particolare momento, in cui la Regione ha rafforzato la nostra singolarità, per coinvolgere la stessa Giunta Regionale nell’esigere una normativa nazionale che riconosca la specificità delle piccole isole con lo scopo di farle diventare territori con meno handicap”.