Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

CALCIO A 5, TERZO POSTO A SORPRESA PER L’ELBA ’97

ARRIVANO I PLAY OFF ALLA FINE DI UN CAMPIONATO ESALTANTE (22 VITTORIE, 1 PAREGGIO E 7 SCONFITTE) PER LA SQUADRA ALLA SUA PRIMA ESPERIENZA

CALCIO A 5, TERZO POSTO A SORPRESA PER L'ELBA '97

E’ arrivata la ventiduesima vittoria in campionato per l’Elba ‘97 maschile di calcio a 5 (su trenta gare disputate). Un ruolino di marcia esaltante per la compagine elbana, che per la prima volta quest’anno si affacciava al campionato di calcio a 5 maschile. Una stagione esaltante quella di Meloni e compagni, che avevano cominciato con la scommessa di fare bene e si sono poi trovati a lottare per un posto ai play-off conquistato per altro con quattro giornate di anticipo.

L’Elba ‘97 finisce terza in campionato con 67 punti sui 90 disponibili, con 22 vittorie, 1 pareggio e 7 sconfitte, 174 reti fatte e 110 subite. Migliori marcatori elbani Fabio Turoni, con 31 reti e Federico Bruzzano con 30.” Una stagione da incorniciare – commenta Alessandro Pugi – grazie alla società che ci ha sempre seguito con serietà e soprattutto grazie alla professionalità dimostrata dai ragazzi.

Molti di loro, totalmente inesperti sulle minime regole del calcio a 5, si sono messi completamente a disposizione imparando in fretta molte cose che ci hanno permesso nel girone di ritorno di fare 12 vittorie, 1 pareggio e 2 sconfitte. Adesso arriva il momento più importante della stagione con le gare dei play-off, sarebbe un sogno poter salire in serie C2. Comunque vada – continua Pugi – è e rimarrà una grande stagione per i nostri colori e soprattutto è nata in noi la consapevolezza di avere una squadra competitiva per la prossima stagione.”

L’Elba ‘97 sarà impegnata sabato 10 Maggio sul difficile campo del Montalbano per l’andata della semifinale play- off, l’altra gara sarà tra Cecina e Donoratico. L’avversario di turno sarà molto ostico per Zecchini e compagni, perché in campionato gli elbani hanno subito due sconfitte in altrettanti incontri. “Saranno due gare totalmente diverse dal campionato – commenta il direttore sportivo Mauro del Bono Del Bono, responsabile della squadra, “ perché avranno una valenza diversa da quella del campionato. Cercheremo di recuperare i giocatori più importanti, anche Sabato il mister ha tenuto a riposo Meloni e fatto giocare pochissimo Bruzzano e Turoni, in più dovremmo recuperare Rinaldi tra i pali, che contro il Montalbano non ha mai giocato”.

Tornando alla gara di sabato a Campiglia, l’Elba ‘97 è scesa in campo con Sarandria tra i pali, Cottone e Pugi difensivi, Bruzzano ed Anselmi in attacco. La gara è sempre stata in discesa per gli elbani che dopo il primo tempo conducevano tre a zero. Ha fatto il suo esordio anche il portiere Mocali in attacco, questo per permettere ad alcuni giocatori di evitare infortuni o incorrere in ammonizioni, che, vedi Turoni, diffidato, avrebbero fatto scattare la squalifica. Ottima la prova di Anselmi e di Zecchini tra gli elbani, bene Cipolli ed il portiere Guarguaglini tra i locali.

Virtus Campiglia – Acfd Pol. Elba ‘97 = 4 – 7

Virtus Campiglia: Guarguaglini, Fabbri, Socci, Tosi, Micheletti, Cipolli, Mattera, Serini V.
All. Alessandro Serini

Pol. Elba ’97: Sarandria Cottone, Meloni, Linaldeddu, Bruzzano, Turoni, Pugi, Anselmi, Zecchini, Mocali.
All. Alessandro Pugi

Reti: Cottone 2, Turoni 2, Pugi, Linaldeddu, Anselmi. Cipolli (V), Mattera (V), Serini V. 2 (V).