LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

“SOLO POLEMICHE FAZIOSE E PREGIUDIZI SUL 25 APRILE”

COMUNE PROTAGONISTA: "IN PIAZZA TUTTI GLI ASSESSORI. L'UNICO ASSENTE HA CELEBRATO L'ANNO SCORSO IN PIAZZA, BALLINI PUO' STARE TRANQUILLO"

"SOLO POLEMICHE FAZIOSE E PREGIUDIZI SUL 25 APRILE"

Un piccolo caso “montato” da “politici e osservatori che guardano a questa festa con spirito di fazione e pregiudizio disinformato”. Così il gruppo di maggioranza di Rio Marina risponde al segretario del Pd Dario Ballini che ha parlato di assenze alla festa del 25 aprile.

Assenze che non ci sono state (almeno per la maggioranza), che infatti ribatte: “Alla celebrazione per il 25 aprile erano presenti tutti gli amministratori comunali di Rio Marina. I membri del gruppo di maggioranza hanno aderito al discorso del sindaco Bosi, che ha interpretato perfettamente lo spirito che dovrebbe animare la ricorrenza: la celebrazione unitaria della ritrovata libertà e della democrazia, non certo l’escalation di insulti, aggressioni e ottusi settarismi che ancora due giorni abbiamo visto sfilare in alcune città italiane”.

Il gruppo sottolinea: “Alla festa di Rio Marina c’erano tutti gli assessori, il presidente del Consiglio comunale e i consiglieri. Unico assente il vicesindaco Fortunato Fortunato. Un’assenza motivata da ragioni personali. Le stesse ragioni personali (forse altre celebrazioni) che hanno certamente impedito anche a tre quarti del gruppo di opposizione di essere presente. Ma lo stesso vicesindaco Fortunati un anno fa ha pronunciato il discorso celebrativo in piazza Salvo d’Acquisto, per cui Dario Ballini può stare tranquillo, e risparmiarsi l’indignazione per altre circostanze, o se vuole per altre assenze, a lui politicamente più contigue. Ci rallegriamo che il giovane segretario del Pd abbia applaudito il sindaco, ci spiace constatare come ci sia ancora – politici e osservatori – chi guarda a questa festa con spirito di fazione e pregiudizio disinformato”.