Quantcast
PREMIO BRIGNETTI, ECCO I FINALISTI DELLA 36^ EDIZIONE - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

PREMIO BRIGNETTI, ECCO I FINALISTI DELLA 36^ EDIZIONE

LIVANELI, LONGO, ESCHENOZ: UNO DI LORO SARA' PREMIATO IL 14 GIUGNO A CAPOLIVERI DALLA BELLA E AFFEZIONATA MADRINA MARIAGRAZIA CUCINOTTA

PREMIO BRIGNETTI, ECCO I FINALISTI DELLA 36^ EDIZIONE

Un autore turco di grande successo, Ömer Zülfü Livaneli (musicista, regista e deputato al parlamento) con “Felicità” (Gremese), lo scrittore italiano Andrej Longo con “Dieci” (Adelphi) e il francese Jean Echenoz con “Ravel” (Adelphi), sono i finalisti della 36esima edizione del “Premio letterario internazionale Isola d’Elba – Raffaello Brignetti“.
Sul palco di Capoliveri, sabato 14 giugno 2008, uno di loro riceverà dalle mani dell’affezionata madrina della manifestazione, la splendida Mariagrazia Cucinotta, il prestigioso riconoscimento, iscrivendo così il proprio nome nell’ Albo d’ Oro che annovera autori come Mario Luzi, Alfonso Gatto, Einrich Böll ed Eugenio Montale, Fosco Maraini e tanti altri .
Le tre opere finaliste sono state selezionate, tra le tante inviate per il concorso dagli editori italiani, dalla giuria tecnica del premio presieduta da Alberto Brandani che, insieme ai 45 giurati popolari, sceglierà appunto il vincitore dell’edizione 2008. L’evento è a cura del Comitato promotore del Premio, sostenuto dagli Enti Locali, dalla Fondazione del Monte dei Paschi di Siena e presieduto dal Direttore dell’ Apt dell’ Elba, Icilio Disperati. Sono previsti anche quest’anno diversi eventi collaterali alla serata finale, dagli incontri pubblici con i tre finalisti, nell’ambito de “Il caffè letterario”, al coinvolgimento dei giovani studenti, impegnati in un concorso per scrittori in erba. L’edizione 2008 del “Brignetti”, uno dei più rappresentativi premi letterari italiani, avviene nel trentesimo anno dalla scomparsa del giornalista e scrittore elbano, considerato uno dei maggiori e più sensibili narratori del mare e a quasi un anno dalla morte di Gaspare Barbiellini Amidei, elbano d’ adozione , collaboratore e sostenitore dell’evento letterario .