Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

PRC: “DISASTROSE LE ESPERIENZE DELLE GIUNTE PD”

RIFONDAZIONE AMMETTE LA SCONFITTA, CONFERMA "L'ECCELLENTE VITALITA' DELL'ARCOBALENO", E CHIAMA IL CAUSA LE "STRATEGIE DI VELTRONI, CINICHE E FALLIMENTARI". "IL 25 APRILE IN PIAZZA RISPOSTA A LUI E BERLUSCONI"

PRC: "DISASTROSE LE ESPERIENZE DELLE GIUNTE PD"

Si è riunito nella serata di ieri il direttivo del circolo “Lupi” del Partito della Rifondazione comunista. Dalla riunione è scaturito un documento che approfondisce la spaccatura con il Pd e le sue giunte, le cui esperienze alla guida dei Comuni elbani vengono definite “disastrose”. La strada che Pd e sinistra sembrano aver imboccato, insomma, sembra quella della rottura definitiva anche sul piano locale.

Questa l’analisi del voto del circolo Lupi:

“L’analisi del risultato delle recenti elezioni politiche ha visto chiaramente emergere le gravi responsabilità del Partito democratico e del suo leader Veltroni nella vittoria della destra più pericolosa d’Europa.

Il Partito democratico ha completato la sua opera con la distruzione della presenza parlamentare della sinistra italiana. I ceti popolari, colpiti da una situazione già oggi drammatica, pagheranno a caro prezzo le strategie fallimentari e ciniche del Partito democratico.

La destra reazionaria di Berlusconi e Fini anche all’Elba ha conquistato ulteriori spazi di consenso. La debolezza del governo Prodi ha fatto il paio con le disastrose esperienze amministrative nei nostri comuni delle giunte e dei sindaci legati al Partito democratico.

La Sinistra l’Arcobaleno ha dimostrato, pur nella innegabile gravissima sconfitta, una vitalità eccellente. Tante donne, tantissimi giovani hanno vissuto con i compagni un’appassionante campagna elettorale, una vicenda politica che getta le basi di future prospettive.

Il Partito della Rifondazione comunista ringrazia i membri del comitato di coordinamento elettorale ed il coordinatore Cristiano Adriani, oggi che questo percorso è terminato, per l’impegno profuso.

Agli iscritti e ai simpatizzanti il Prc rivolge l’invito a partecipare alle future iniziative ad iniziare dalla presenza alla manifestazione ufficiale che si terrà il 25 aprile, festa della Liberazione dal nazi-fascismo, in piazza della Repubblica a Portoferraio. L’appuntamento è per le ore 10 e 30: a Berlusconi e Veltroni risponderemo portando le nostre bandiere rosse e cantando tutti insieme Bella Ciao!”.