Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

CANTIERI DA 1 MILIONE E MEZZO ENTRO L’ESTATE

PRESTO LAVORI A SCUOLE, PALAZZETTO MONICA CECCHINI ED EX TRADITI PERIA: "CI AVVICINIAMO AL RENDICONTO LASCIANDO UN'EREDITA' POSITIVA"

CANTIERI DA 1 MILIONE E MEZZO ENTRO L'ESTATE

Quattro lavori pubblici prenderanno il via entro l’inizio dell’estate. Lo ha stabilito la giunta comunale che ha approvato i progetti per la manutenzione strutturale di due scuole, del palazzetto dello sport e dell’ex casa di riposo “Traditi”, interventi che complessivamente impegneranno il Comune per circa 1milione e mezzo di euro.

La scuola primaria-elementare San Rocco sarà interessata da un primo lotto di lavori di ripristino e di sostituzione delle parti esterne fatiscenti. Oltre ad intonaco delle facciate, serramenti e gronde, verrà sostituita parte della pavimentazione con mattonelle in gres porcellanato e parte con mattoni autobloccanti; inoltre, si provvederà ai necessari lavori di sistemazione del cortile esterno. E per finire, in attesa del secondo lotto relativo ai lavori interni, verranno realizzati orti didattici. La somma a disposizione è di 323mila euro.

Alla scuola media di viale Elba è prevista la riqualificazione della palestra e degli spazi esterni. Per la palestra, il progetto prevede il rifacimento degli intonaci, la tinteggiatura interna ed esterna, la ricostruzione dell’abbaino, l’impermeabilizzazione del tetto, la sostituzione delle vetrate della palestra e la realizzazione del marciapiede esterno. Sempre all’esterno, verrà sistemato l’ingresso pedonale, saranno realizzati il cordolo del marciapiede e la pavimentazione in masselli, si recinterà l’area scolastica-area palestra. Inoltre, sarà ripristinata la rete di smaltimento delle acque meteoriche e curata la manutenzione della recinzione e della passerella. Infine, si procederà a dotare l’area di adeguata illuminazione e saranno sistemati gli spazi verdi. Il costo dell’opera è di 490mila euro.

Oggetto di manutenzione straordinaria sarà anche il palazzetto dello sport “M. Cecchini”. Il lavoro principale riguarderà la copertura sia del campo che dell’atrio d’ingresso del pubblico, dove verranno realizzati idonea coibentazione, impermeabilizzazione e posa in opera di nuovi lucernari. Alle pareti perimetrali verranno sostituiti i pannelli mancanti e revisionati gli altri. Si procederà inoltre alla sostituzione delle porte d’ingresso (fronte sud), dei portoni (fronte nord) e di altri infissi deteriorati, oltre alla manutenzione di tutti i restanti. Al ballatoio di ingresso del pubblico sarà rifatta la pavimentazione in cotto, con sottostante impermeabilizzazione. Per impedire l’infiltrazione delle acque meteoriche le soglie verranno leggermente rialzate, in modo tale da non compromettere l’accessibilità ai diversamente abili. La spesa totale prevista è di 450mila euro.

L’ex casa di riposo “Traditi”, a seguito della realizzazione della Rsa a Casa del Duca, verrà trasformata in una “residenza sociale a bassa intensità di assistenza”. In tal modo sarà garantito un alloggio a soggetti, attualmente il case popolari, che sono in difficoltà a gestire in totale indipendenza la vita quotidiana e l’alloggio stesso. Pertanto, accanto ai lavori di miglioria dell’esterno (intonaci, infissi) e di revisione degli impianti, all’interno si procederà ad una completa ristrutturazione. Alla fine, a piano terra si avrà un centro di socializzazione (dotato di sala ritrovo-pranzo, soggiorno-lettura, soggiorno-sala Tv, servizi igienici) che sarà aperto anche ai residenti del centro storico. Cinque alloggi si realizzeranno al primo piano e tre al secondo piano: ognuno sarà composto da soggiorno, angolo cottura, camera e bagno. Infine, all’esterno saranno sistemati gli spazi a giardino. Il costo dell’opera è di poco inferiore a 250mila euro.

Il sindaco Peria ha dichiarato: “Si tratta di un impegno imponente nel sociale, che consolida i percorsi avviati in questi anni. A fine legislatura consegneremo a Portoferraio un quadro molto positivo per gli edifici scolastici, per gli impianti sportivi e per i contenitori sociali in genere. Ai molti milioni di euro investiti in questi settori, di cui faremo a conclusione del nostro impegno preciso rendiconto alla città, si somma peraltro una spesa sociale che è cresciuta rispetto all’inizio della legislatura di circa il 40 per cento, il che è sintomo di un Comune con il bilancio in salute, ma anche di un considerevole lavoro dell’assessore Pellegrini e della giunta. Va infine ricordato che, proprio in questi giorni, gli uffici stanno ultimando la predisposizione del progetto del nuovo campo da calcio in erba sintetica, che verrà anch’esso appaltato prima di fine legislatura”.