Quantcast
SUL COMUNE LA BANDIERA DELLA LIBERTA' TIBETANA - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

SUL COMUNE LA BANDIERA DELLA LIBERTA’ TIBETANA

PORTOFERRAIO ADERISCE ALLA CAMPAGNA EUROPEA CONTRO LA REPRESSIONE

SUL COMUNE LA BANDIERA DELLA LIBERTA' TIBETANA

Il Comune di Portoferraio auspica “il rispetto delle tradizioni spirituali e religiose, nonché il diritto all’autodeterminazione del popolo Tibetano e di ogni altro popolo minacciato”; esprime “la ferma condanna per l’ennesima violazione dei diritti civili dei monaci buddisti”; “solidarietà al popolo tibetano e alla politica nonviolenta di dialogo perseguita dal Dalai Lama nei confronti delle autorità cinesi per il riconoscimento dei diritti del popolo tibetano e delle libertà per tutta la Cina e le sue popolazioni”; inoltre “invita nell’occasione di tregua offerta dalle olimpiadi le autorità cinesi a realizzare un effettivo rispetto dei principi sanciti nella dichiarazione universale dei Diritti dell’Uomo e nel patto sui Diritti civili e politici per gli stessi cittadini della Cina e per tutti i popoli attualmente in essa organizzati”.

Perciò il Comune aderisce alla Campagna europea “Una bandiera per il Tibet” come già hanno fatto oltre 200 Comuni, Province e Regioni – perciò presso il palazzo comunale è stata esposta la bandiera del Tibet “per testimoniare solidarietà al popolo tibetano e vederne riconosciuti i diritti con la cessazione del genocidio, fisico e culturale”.