Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

LA MOSTRA DI TAVOLE ANATOMICHE DELL’OTTOCENTO

VERRANNO ESPOSTI A ROTAZIONE ALLA DE LAUGIER DI PORTOFERRAIO I 400 DISEGNI EDITI DA LEOPOLDO E FLORIANO CALDANI, ANATOMISTI E SCIENZIATI

LA MOSTRA DI TAVOLE ANATOMICHE DELL'OTTOCENTO

Al centro culturale De Laugier, è stata inaugurata l’esposizione di 400 tavole anatomiche, edite a Venezia agli inizi del 1800, a cura di Leopoldo e Floriano Caldani, fisiologi, anatomisti e scienziati italiani.

La mostra, che resterà aperta fino al 18 maggio presso la sede del nuovo archivio storico, raccoglie due copie di queste opere: una suddivisa in quattro tomi di disegni accompagnati da quattro volumi di testo, l’altra, oggetto di un’opera di restauro, formata da 400 fogli non rilegati.

“I nostri spazi non ci consentono di esporre 400 tavole contemporaneamente- ci spiega Giuseppe Battaglini, direttore della biblioteca Foresiana – e quindi abbiamo dovuto lavorare un po’ di fantasia ideando una mostra a rotazione. Praticamente ogni giorno rinnoviamo le tavole che vengono esposte. Per evitare che uno debba venire tutti i giorni per vedere tutta la collezione abbiamo l’altra opera rilegata che è sempre disponibile.”

La raccolta è molto interessante sia per l’accurata riproduzione dell’anatomia umana in tutti i suoi particolari, sia per il grande valore artistico delle incisioni dei maggiori artisti del tempo.

All’inaugurazione era presente, oltre ai rappresentanti del comune di Portoferraio, anche Luciano Barsotti, presidente della fondazione Cassa di Risparmi di Livorno, finanziatrice del restauro.

Al. Fra.