Quantcast
STEFANO SANDOLO CAMPIONE ELBANO DI TEXAS HOLD'EM - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

STEFANO SANDOLO CAMPIONE ELBANO DI TEXAS HOLD’EM

L'ULTIMA TAPPA (ALLE SIRENE) E' ANDATA A ROCCO CARRAMONE

STEFANO SANDOLO CAMPIONE ELBANO DI TEXAS HOLD'EM

Domenica 6 aprile presso il bar “Le Sirene” delle Ghiaie a Portoferraio si è disputata l’ultima tappa del Campionato elbano di Texas Hold’em; campionato che alla fine assegna il titolo a Stefano Sandolo grazie alla costanza dei suoi risultati nelle varie tappe dell’isola.

E’ una bellissima giornata di sole e la spiaggia di fronte è già occupata dai primi “pionieri” della tintarella. Il cocktail è completo dunque: Splendida giornata, posto fantastico…e gran torneo finale di poker alla texana che sancisce la fine di un campionato partito questo inverno grazie ad un’associazione, L’Elba Hold’em che, non senza sacrifici (mancanza di una sede fissa) ha portato materiali e organizzato eventi in tutta l’isola.

Un grazie al suo presidente Adriano Foresi è dunque quantomeno doveroso per l’impegno e il sacrificio che ha mostrato nonostante le difficoltà incontrate in questo primo anno di vita dell’associazione.
Gran finale dunque dicevamo, e col botto aggiungerei, visto il cospiquo buy-in di 150 euro e una formula più che giocabile con stack da 10mila chip e livelli dei bui da 30 minuti.

Al via 30 agguerritissimi rounders pronti a darsi battaglia sul panno verde. Lo start è alle 16, finiti gli ultimi sit&go satelliti per il grande evento. Iscritto anche Riccardo d’Errico, volto noto del circuito nazionale e adesso anche internazionale, data la sua recente partecipazione all’Ept di San Remo, dove non ha fatto risultato per una serie di circostanze sfortunate, a partire dal sorteggio del tavolo, dove si ritrova accanto a nomi del calibro di Minieri, Valentini, Rosa e schbloom. Si piazza invece 11° al torneo elbano uscendo l’ultima mano prima del break cena.

Stefano Sandolo esce invece 20° incrociando lo stesso Tris di K dell’avversario ma venendo battuto dalla miglior kicker (Jack contro 10). Nota curiosa: Sandolo sarebbe Campione lo stesso, se Alessandro d’Ospina uscisse dal torneo dalla decima posizione in su e indovinate come è uscito? Esatto…decima piazza per lui che per uno sfortunato colpo prima del break cena, finisce in pausa con sole 1000 chip con i bui ormai a 600/1200 ante 100, in 10 giocatori rimasti. Uscirà poi 10° alla ripresa del break.

Il gioco scorre veloce e gli eliminati si susseguono, uno dopo l’altro fino a rimanere in 3. Il terzo posto va a Claudio Auditore, vincitore del main event elbano del 2007. I 2 superstiti sono Rocco Carramone di Porto Azzurro e Gabriele Guerrini del Cavo.

Per loro scatta il deal dei buoni premio, ma è Rocco ad avere più chip dell’avversario e così è lui che si aggiudica il super torneo di Texas Hold’em organizzato come sempre
da Elba Hold’em, la quale ringrazia Il Bar “Le Sirene” che ha ospitato l’evento e tutti i partecipanti che hanno reso possibile qualcosa che un anno fa non era nemmeno lontanamente ipotizzabile.

Maurizio Filloramo