LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

RICOGNIZIONE DEI TERRENI SOTTOPOSTI A TASSAZIONE

IL COMUNE: COSI AVREMO UN'INDICAZIONE DEI BENI SOGGETTI AD ICI

RICOGNIZIONE DEI TERRENI SOTTOPOSTI A TASSAZIONE

In questi giorni l’Amministrazione comunale di Portoferraio ha inviato ai cittadini una comunicazione sul possesso di terreni e aree edificabili.

Si tratta di una prima comunicazione ricognitiva di carattere generale a fini tributari (Ici) a cui ne seguiranno altre, con l’indicazione dei valori di riferimento dei terreni, (la cui delibera è pubblicata sul sito del Comune).

“Solo con questa comunicazione – dicono dal Comune – si avrà una puntuale indicazione dei terreni realmente soggetti a tassazione ai fini Ici. E’ bene che, rispetto a questa prima comunicazione generale, i cittadini sappiano fin da adesso che non saranno soggetti a tassazione Ici le alcune aree”.

Quali?

– Le aree a rischio idraulico (aree Pime del piano di assetto idrogeologico della Regione Toscana) contenute dentro aree con potenzialità edificatoria, in quanto di fatto inedificabili fino all’avvenuta messa in sicurezza e successiva variante al regolamento urbanistico;

– Le aree comprese nel perimetro del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano e come tali attualmente inedificabili;

– aree per le quali il regolamento urbanistico non prevede volumetrie per saturazione rispetto agli indici territoriali e volumetrici di riferimento.

“Tutte queste aree – spiegano dal Comune – non saranno soggette ad alcuna tassazione fino a quando il superamento dei limiti e vincoli attuali e relative variazioni normative non le renderanno edificabili. Tutti questi aspetti sapuntualmente precisati con le successive comunicazioni degli Uffici. Soltanto in quel momento i cittadini conosceranno con esattezza la propria situazione.

Il Comune precisa che “in relazione alla sovrapposizione di diverse basi cartografiche, sono possibili errori materiali. Gli uffici comunali sono a disposizione dei cittadini per ogni ulteriore informazione”.