Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

ELBA RECORD 2000 STOPPATA SUL CAMPO DEI CAPOLISTA

LE ELBANE SOTTOTONO BATTUTE PER 3 A 1 DAL FORTE FUCECCHIO

ELBA RECORD 2000 STOPPATA SUL CAMPO DEI CAPOLISTA

Dopo cinque successi consecutivi e quindici punti totalizzati si ferma sul campo della capolista Fucecchio la striscia positiva della compagine elbana. Partita non bella, i primi quattro punti sono stati assegnati per altrettante battute errate, d’altronde la posta in palio era tale da condizionare la prestazione: per il Fucecchio il rischio di essere risucchiato dal gruppo delle inseguitrici, per l’Elba Record l’occasione per agganciare definitivamente la vetta della classifica. Ha prevalso la squadra di casa, difficile stabilire fino a che punto arrivano propri meriti e dove i demeriti degli ospiti, certo è che l’Elba Record ha giocato una partita sotto tono, stranamente imprecisa in ricezione anche l’attacco ne ha risentito. Perso il primo parziale, la reazione era stata importante e si era concretizzata con il punto dell’1 a 1.

I locali parevano aver accusato il colpo, ma nel terzo set succede quello che non ti aspetti, una serie di errori sia in attacco che in fase di controgioco permettono al Fucecchio di prendere il largo, acquisire sempre maggior fiducia e di chiudere abbastanza agevolmente la frazione. Il quarto set non riserva particolari emozioni, l’Elba Record è troppo discontinua, incapace di cambiare passo e soprattutto strategia, un gioco troppo scontato al quale il Fucecchio ha ormai preso le misure; passa solo Vannucci con relativa facilità, ma non basta, inutile il sussulto finale. Alla fine meritato il 3-1 della squadra di casa che è risultata più concreta e organizzata, resta il rammarico di non aver visto l’Elba Record esprimere tutte le proprie potenzialità. Vincono anche Folgore Fotoamatore e Nuova Pallavolo Lido, secondo posto utile per la promozione che torna a cinque punti di distanza, l’obiettivo ora è vincere i prossimi incontri con un occhio ai risultati degli altri campi.