Quantcast
VITTORIA ALL'ULTIMA SCHIACCIATA PER L'ELBA VOLLEY - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

VITTORIA ALL’ULTIMA SCHIACCIATA PER L’ELBA VOLLEY

A VIAREGGIO 3-2 CON IL JENCO MABEL, E DOMANI ARRIVA L'OSPEDALIERI PISA

VITTORIA ALL'ULTIMA SCHIACCIATA PER L'ELBA VOLLEY

Vittoria sofferta sabato 1 marzo per le ragazze dell’Elba Volley che affrontano in trasferta lo Jenco Mabel di Viareggio. Le ragazze del presidente Lavorgna, ancora saldamente al terzo posto in classifica, si presentano alla trasferta viareggina in una condizione di emergenza, causato dal nuovo stop di Tagliabracci che va ad aggiungersi al libero Mastropaolo ormai ferma da ben 4 mesi.

Lo Jenco Mabel, già battuta nel girone di andata con un perentorio 3-0, è una formazione che viene da ottimi risultati, ed è per questo che la vittoria finale per 3-2 può considerarsi un buon risultato per la formazione di Di Pede che, grazie alla sconfitta della Chean Carrarese, compie un passo importante in classifica portandosi ad un solo punto dalla seconda piazza.

Partono male le elbane che, forse sorprese dall’aggressività e dai miglioramenti delle giovani Viareggine rispetto alla partita di andata, faticano ad entrare in partita. Sotgiu e compagne per tutto il primo set non riescono a costruire un gioco preciso che possa seriamente impensierire l’avversarie. La partita inizia così con le elbane sotto di un set.

Nel secondo parziale pare di assistere ad un’altra partita. Le ragazze Di Pede non sbagliano niente e riescono finalmente a giocare quella pallavolo che le ha portate a conquistare i primi posti della classifica. La ricezione imprecisa nel parziale precedente risulta ora impeccabile, consentendo a capitan Sotgiu di distribuire al meglio il gioco. Lottini e Berti bucano sempre la difesa avversaria, Nurra e Niccolai in difesa annientano la reazione dello Jenco. Buona la prestazione di Cioni in battuta. Lo Jenco è costretto a cedere il set schiacciato dal gioco perfetto delle elbane. Si chiude il secondo parziale a favore delle Ellba Volley per 25-11.

Nel terzo set la squadra dell’Elba sembra aver preso in mano le redini della partita e, sulla scia del secondo set, continua a tenere sotto le viareggine. E’ subito un buon turno in battuta di Lottini a portare avanti le ragazze biancoverdi per 15-9. La reazione delle squadra di casa non si fa attendere e, sfruttando alcuni errori in attacco delle elbane, si rifanno sotto portandosi sul 22-20 . L’Elba non si fa intimorire e, dimostrando un grande determinazione, mette a segno il break decisivo che le porta a conquistare il 3° parziale per 25-22.

A questo punto i giochi sembrano fatti ma lo Jenco è un’ottima formazione e di fronte ad una squadra che, classifica alla mano, risulta superiore non si da per vinto. L’Elba forse già sicura di avere conquistato i 3 punti, si lascia sorprendere dalla reazione avversaria cedendo un set incredibilmente per 25-14.

Tutto rimandato quindi al tie break. L’Elba Volley parte alla grande grazie ad un buon turno al servizio di Sotgiu e grazie a due ottime difese di Nurra e Cioni.

Si cambia campo sul punteggio di 8-4 per le elbane. Ancora due punti della squadra di casa riaccendono la partita portando il punteggio per 8-6. Lottini e Niccolai trovano però tre punti pesanti che regalano ancora un buon vantaggio alle propria squadra. Lo Jenco prova a reagire ma, dopo un buon muro di Berti, le ragazze del presidente Lavorgna si portano sul 14-12 con la possibilità di giocarsi due match point. E’ di nuovo capitan Sotgiu che, con un ace, regala alla propria squadra set e partita.

Prossimo incontro contro l’Ospedalieri Pisa, domani, sabato 8 marzo alle
ore 17.

Il tabellino:

Risultato: Jenco Mabel/Elba Volley 2-3 (25-19; 11-25; 22-25; 25-14; 12-15)
Formazione: Agnese Balestrini, Carlotta Balestrini, Laura Berti, Alessandra Cioni, Antonella Fabrizio, Monica Lottini, Irene Niccolai, Chiara Nurra, Silvia Sotgiu.

Allenatore: Mario Di Pede