Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

FREDDO E NEVE, E PER IL VENTO E’ FERMA LA LINEA A/3

BELLINI DI NUOVO BLOCCATO A BANCHINA PER COLPA DEL GRECALE, STOP ANCHE L’ALISCAFO. CORSE REGOLARI SULLA LINEA PORTOFERRAIO-PIOMBINO. IMBIANCATO IL VOLTERRAIO. DOMANI MIGLIORAMENTI, SOLE NEL WEEK END

FREDDO E NEVE, E PER IL VENTO E' FERMA LA LINEA A/3

Fa decisamente freddo, anche oggi, all’Isola d’Elba. Marzo ha deciso di rispettare appieno la sua fama di mese instabile: solo nello scorso fine settimana in molti avevano fatto la prima visita stagionale alle spiagge isolane, grazie ad una temperatura a lungo superiore ai venti gradi. Questa mattina, invece, la colonnina di mercurio oscillava intorno ai 2/3 gradi sopra lo zero. Dopo la nebbia di ieri, il monte Capanne ha pubblicamente mostrato la sua prima “imbiancatura” del 2008, e i cappotti frettolosamente messi in armadio sono tornati tremendamente d’attualità.
Questa mattina, fra, l’altro, una spruzzatina di neve e’ caduta anche intorno al Volterraio e su Cima del Monte.

Dalle previsioni meteo non arriva molto conforto, almeno per le prossime ore. Il vento da nord est che stanotte ha soffiato a forza 8 è solo in leggera attenuazione, il mare è ancora agitato. Traghetti regolari comunque sulla tratta Piombino – Portoferraio, mentre è fermo da ieri l’aliscafo. Stamattina di nuovo fermo alla banchina di Porto Azzurro il traghetto Bellini della Toremar, che solo ieri era tornato in navigazione dopo l’incidente di sabato scorso. Il motivo dello stop sta comunque nelle condizioni del mare di grecale, che al momento non consentono attracchi agevoli negli scali della linea A3 Piombino –Rio Marina – Porto Azzurro.

Da domani, comunque, andrà meglio: il vento in attenuazione ruoterà da nord ovest, ma soprattutto nel fine settimana – con il ritorno del sole – saranno le temperature massime a salire, tornando ad assestarsi intorno ai 15 gradi.