Quantcast
PER ESA IL PEGGIO E' PASSATO, CAMPANIA PIU' LONTANA - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

PER ESA IL PEGGIO E’ PASSATO, CAMPANIA PIU’ LONTANA

PRODUCIAMO OGNI ANNO 30MILA TONNELLATE DI RIFIUTI, AD AGOSTO NE PORTIAMO A ROSIGNANO 200 AL GIORNO. FRANGIONI OSPITE AL CONVEGNO DEI LIONS ELBANI: "ORA SIAMO FUORI DAL TUNNEL CON LITERNO E BURACCIO"

PER ESA IL PEGGIO E' PASSATO, CAMPANIA PIU' LONTANA

“Possiamo considerarci all’uscita del tunnel”, così Giovanni Frangioni ha chiuso la conferenza dibattito sul sistema del ciclo dei rifiuti all’Elba organizzata dal Lions Club. “Dopo la cattiva gestione precedente – ne è convinto il presidente dell’Elbana servizi ambientali – abbiamo vissuto un periodo necessario per modificare e rimettere in funzione l’impianto del Buraccio e riattivare la discarica di Literno, durante il quale il rischio Campania era più che reale”.

In effetti TeleTirrenoElba ha comparato, due settimane fa i dati della raccolta differenziata in provincia di Napoli con quelli dell’isola, riscontrando più di un’analogia. Frangioni ha poi sottolineato che le difficoltà da superare sono ancora tante, soprattutto per i costi ingenti e in continua crescita. Costi che potrebbero essere abbattuti dal senso civico della cittadinanza e dal suo stile di vita, proprio con l’aumento della percentuale di differenzia in ogni comune elbano.

Ma quali sono i numeri dell’immondizia elbana? Trentamila tonnellate di rifiuti vengono prodotte ogni anno, metà delle quali derivano dall’attività turistica, con picchi di concentrazione in alta stagione, quadrupli rispetto a quelli invernali. Il materiale raccolto viene scomposto, tramite appositi trattamenti, in combustibile derivato da rifiuti, compost, scarti di processo, perdite e raccolta differenziata. Al termine del processo il prodotto risultante viene inviato al ritmo di 50-60 tonnellate al giorno con punte di 200 in agosto, in parte al termovalorizzatore di Rosignano, e in parte alla discarica di Literno.