Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

LAVORO NERO, CHIUSO UN LOCALE DI CAPOLIVERI

TROPPI LAVORATORI IRREGOLARI. NUMEROSI PREGIUDICATI IDENTIFICATI FRA I CLIENTI DEL LOCALE, UN ALTRO FERMATO A PORTOFERRAIO E DENUNCIATO

LAVORO NERO, CHIUSO UN LOCALE DI CAPOLIVERI

Un ristorante di Capoliveri è stato chiuso fino al pagamento di una sanzione amministrativa perché al suo interno, alle verifiche delle forze dell’ordine, c’erano molti lavoratori in nero, troppi. Nel locale segnalato, per giunta, sono stati identificati, tra i commensali, numerosi pregiudicati.

Ma in questi giorni, all’Elba, sono incappati in controlli di polizia numerosi soggetti, residenti e non all’isola. Un pregiudicato è stato sorpreso a Portoferraio e denunciato alla procura della Repubblica di Livorno per violazione della normativa sulle misure di prevenzione: F.G., siciliano, di 35 anni, con precedenti penali, aveva già avuto un provvedimento di allontanamento e divieto di ritorno nei comuni elbani, e ora dovrà rispondere della violazione della misura.