Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

FIRME CONTRO IL SITO DELLA DIFFERENZIATA ALLA LOPPA

MOZIONE DI GIULIANO FUOCHI: "SCELTA SCELLERATA PER 100 AZIENDE E PER LE FAMIGLIE CHE VI FANNO ACQUISTI". MOLTE LE QUESTIONI POSTE, DALLA GATTAIA ("E' STATA COMPRATA?") AI BLOCCHI DI CEMENTO ("ANCORA LI'")

FIRME CONTRO IL SITO DELLA DIFFERENZIATA ALLA LOPPA

Con questa “mozione omnibus”, Giuliano Fuochi ripropone alla giunta tutta una serie di problemi “gia oggetto di altre interrogazioni, a fronte delle quali non vi è stata alcuna soluzione”.

GATTAIA: Ricordo al sindaco che la precedente amministrazione accese un mutuo per il definitivo acquisto per il quale già era stato versato regolare acconto, ad oggi vorrei sapere se tale acquisto è stato portato a termine, quali sono i progetti, se ci sono, che l’amministrazione ha per l’utilizzo dell’immobile.

DISCARICA INERTI: Dopo anni di insolvenza del problema, la precedente amministrazione era riuscita ad aprire in un terreno ceduto in comodato dalla ditta Sales a Colle Reciso una piazzola regolarmente attrezzata, con orari e tariffe prestabiliti per la raccolta degli inerti, anche grazie alle pressanti e quotidiane proteste dei cittadini, dell’associazione artigiani, e continui articoli di stampa, che allora evidentemente sentiva il problema in modo particolare problema che oggi sembra non esserci più almeno per certe categorie e per certa stampa. Chiedo il motivo per cui questa piazzola e questo servizio è stato chiuso dalla Sua Amministrazione da olre un anno, chiedo inoltre di conoscere l’attuale situazione della discarica comprensoriale a suo tempo promessa ed ad oggi oggetto misterioso. Questa situazione costringe i cittadini ed i piccoli imprenditori del settore a notevoli disagi, che purtroppo per loro oggi non fanno più notizia, ma restano tali.

ANTICHE SALINE: Intervento su tutti i marciapiedi e sistemazione manto nei punti sconnessi, lavori appaltati dalla precedente amministrazione, a 3 anni di distanza sono ancora da iniziare, la zona è totalmente degradata e particolarmente sporca. La scelta dell’amministrazione, gia da noi contestata, di prevedere la stazione ecologica per la differenziata, diventerà un covo di ratti, e renderà la zona definitivamente vergognosa. Evidentemente per questa amministrazione la quasi 100 aziende che vi operano, e le molte famiglie non meritano di meglio, cosi come per tutti coloro che vi si recano, e sono molti vista ormai la classificazione commerciale della zona. Sono a conoscenza di una iniziativa per la raccolta di firme contro questa scellerata scelta. Chiedo pertanto di destinare l’area, l’unica rimasta a verde e parcheggio, cosi come chiedo di togliere i sensi unici ridicoli e dannosi, e provvedere alla segnaletica orizzontale.

BLOCCHI CEMENTO anche in questo caso, dopo le promesse dell’assessore Lupi tutto tace, ed i blocchi sono ancora li a fare bella mostra di sé. Chiedo un immediato intervento, in modo che siano tolti quanto prima se non altro per decoro urbano!

CANILE COMPRENSORIALE. Altra novella di questa amministrazione, dove sono finiti gli incatenati a difesa dei cani? mistero! chiedo di sapere i motivi di tale lungaggine, e le previsioni definitive per la realizzazione.

AREE MARINE Contesto l’impostazione data dal Sindaco alle riunioni (quasi condominiale) le presenze non superano mai i 70-60 cittadini, per interpellare la volonta dei cittadini sull’istituzione delle aree marine protette. Infatti si tratta più di una comunicazione che altro, il cittadino prende atto di due proposte, una del ministero e l’altra delle amministrazioni elbane, e non ha modo di esprimersi se le vuole o meno. Questa è una presa in giro, una scusa per dire di aver interpellato i cittadini, qualche centinaia in tutto, per giustificare una scelta disastrosa per l’Elba alla quale il sindaco evidentemente non ha il coraggio di opporsi. Chiedo per l’ennesima volta una consultazione seria come proposta dalla miniranza che coinvolga tutti i cittadini e non solo gli addetti ai lavori.