Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

BOSI INSISTE: “SOLO IL COMUNE HA RINNOVATO LA RETE”

IL SINDACO NON E' SODDISFATTO DELLE SPIEGAZIONI DI ASA: "NON VANNO BENE GLI INTERVENTI CHE DURANO QUALCHE GIORNO, LE UNICHE SOSTITUZIONI EX NOVO LE ABBIAMO FATTE NOI CON LE PAVIMENTAZIONI"

BOSI INSISTE: "SOLO IL COMUNE HA RINNOVATO LA RETE"

Non si dichiara soddisfatto, il sindaco di Rio Marina, per la risposta dell’Azienda servizi ambientali, gestore del servizio idrico. Asa ha replicato alle carenze segnalate da Bosi minimizzandole, ma il sindaco oggi torna alla carica: “Contiene inesattezze e omissioni – dice – la risposta di Asa alle segnalazioni del comune di Rio Marina (che fra l’altro ha in questi anni aumentato il suo contributo al fabbisogno d’acqua per l’isola d’Elba portandolo fino al 50%)”.

“Nessuno – dice Bosi – ha chiesto ad Asa di sostituire l’intera rete idrica dall’oggi al domani. Quello che non va bene sono i continui interventi-tampone che durano lo spazio di qualche giorno, quel che si discute è lo stillicidio di riparazioni non risolutive, che costringono a continue rotture del manto stradale e sembrano anche di scarso vantaggio dal punto di vista dell’economia aziendale”.

“In questi anni – sostiene Bosi – non si è mai visto un tratto di fogna o rete idrica sostituita per intero. Il caso più eclatante è quello di lungomare Kennedy, a Cavo: al momento in cui si è portata alla luce la condotta per eseguire l’intervento di rifacimento complessivo della passeggiata a mare, l’azienda ha rigettato l’opportunità della sostituzione di quel tratto di rete completamente deteriorato, per i costi che avrebbe comportato”.

“In questi anni – sottolinea il sindaco – le non poche sostituzioni ex novo della rete eseguite a Rio Marina e Cavo sono quelle sostenute dal comune, in corrispondenza dei molti tratti di pavimentazione urbana rinnovata. Mentre Asa non ha corrisposto neanche un euro a titolo di indennizzo”.