Quantcast
L'ACCORDO CON GLI ALBERGHI VALE UN PUNTO E MEZZO - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

L’ACCORDO CON GLI ALBERGHI VALE UN PUNTO E MEZZO

LA PREVISIONE "PRUDENTE" DEL PRESIDENTE DI ESA: "L'INTESA CON 22 STRUTTURE PUO' FAR SALIRE LA PERCENTUALE, OGGI AL 18-19%". L'APPELLO AGLI ALTRI COMUNI: "UN MESSAGGIO DA PRENDERE IN CONSIDERAZIONE"

L'ACCORDO CON GLI ALBERGHI VALE UN PUNTO E MEZZO

Potrebbe alzare di 1 punto e mezzo la percentuale di raccolta differenziata a Portoferraio l’accordo fra Elbana servizi ambientali e associazione Albergatori. La stima (“prudente”) è del presidente di Esa, Giovanni Frangioni, che commenta l’intesa per l’introduzione di misure sperimentali in 22 strutture alberghiere del maggiore comune elbano. “E’ un accordo significativo. Ci sono dati che dimostreranno che Portoferraio, nei 12 mesi, potrà vantare un punto e mezzo circa, sono prudente – dice Frangioni – di raccolta differenziata in più rispetto già al 18/19% che ha oggi. Abbiamo preso un impegno serio, senza preannunciare prima la cosa, un ‘vizio’ che alcune volte caratterizza il nostro territorio, ma agendo direttamente. L’accordo è una dimostrazione anche di sensibilità del mondo delle imprese su questo tema, e questa è la dimostrazione che se si ragiona, e se c’è una collaborazione vera, le cose possono dare risultati significativi per la gestione del ciclo dei rifiuti a Portoferraio e all’Elba”.
Frangioni si augura “che il messaggio che parte da questo accordo possa essere preso in considerazione anche da altri comuni, al di là di alcune polemiche che ci sono state anche tra noi, e credo che alla fine prevarrà il buon senso e si potrà ragionare anche con altri comuni e fare accordi simili a questo, andando anche oltre, perché quando parliamo di grande utenze noi pensiamo ai campeggi ed alle strutture ricettive in generale. Credo che ci siano i presupposti perché su questo territorio si inizi ad avere una prospettiva seria per aumentare la raccolta differenziata”.