Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

L’ARCIPELAGO HA PIU’ TURISTI DELLA PROVINCIA DI PISA

LE RESIDENZE NAPOLEONICHE SONO IL 2° MUSEO TOSCANO DOPO GLI UFFIZI

L'ARCIPELAGO HA PIU' TURISTI DELLA PROVINCIA DI PISA

Se l’Arcipelago fosse una provincia sarebbe per flussi turistici la venticinquesima di 107 in Italia. Cosi l’assessore al turismo di Livorno, Fausto Bonsignori ha provato a sintetizzare con una “fotografia” la situazione dell’industria turistica delle isole.
Nel 2006 i turisti, per poco meno del 60% italiani, sono cresciuti del 9,5 per cento: quasi il 4% in più della media toscana, oltre il due per cento in più del trend nazionale. In tutto oltre tre milioni e mezzo di presenze e 500 mila arrivi: più di tutta la provincia di Pisa e quasi come la provincia di Lucca, è stato sottolineato.
“Il limite che incide anche sulla sostenibilità e qualità della vita – ha detto Bonsognori – sta nella stagionalità del fenomeno, squisitamente balneare”. “Per questo – è stato ribadito più volte – occorre investire su turismi diversi. A cominciare dai parchi o dal turismo culturale. L’Elba, con le residenze napoleoniche, vanta il secondo museo più visitato della Toscana dopo gli Uffizi. “Una ricchezza da valorizzare”.