Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

FINO A GIUGNO LA RASSEGNA “L’ISOLA DEI BIMBI”

LA PROSSIMA TAPPA SABATO A CALA DELLE FATE

FINO A GIUGNO LA RASSEGNA “L'ISOLA DEI BIMBI”

Il loro calendario doveva esaurirsi nel giro di otto giornate, sarà invece prolungato fino agli inizi di giugno. Continuano le escursioni della fortunata rassegna dell’Isola dei bimbi, organizzate dal centro Il Viottolo, e capaci di trascinare, in queste ultime settimane, per i sentieri e gli angoli più sconosciuti e suggestivi dell’Elba decine di bambini, dai 5 ai 12 anni.
Con la visita al castello del Volterraio della scorsa settimana si sarebbe dovuto chiudere il programma della prima edizione, ma poi l’alto numero di adesioni e il successo ottenuto hanno convinto gli organizzatori a proseguire. E non più al sabato, bensì alla domenica al posto delle «Domeniche del granito». Attenzione però, non da questa settimana che coincide con la Pasqua, ma da domenica 15 aprile quando i baby-escursionisti esploreranno la miniera del Ginevro, a Capoliveri. Il prossimo appuntamento sarà comunque sabato prossimo, alle 14.30, al piazzale del Viticcio per scoprire i segreti della «Cala delle Fate». «È un percorso molto interessante – spiega Umberto Segnini, anima del progetto – che si sviluppa nella leccieta che taglia la penisola del Viticcio, dove si potranno incontrare i resti delle carbonaie utilizzate fino a una cinquantina di anni fa. Ma attraverseremo anche la macchia mediterranea, con le sue piante caratteristiche, il cisto marino e il mirto, fino a toccare Cala delle Fate. Da lì, proseguendo in direzione di Punta Penisola potremmo ammirare quella porzione di scogliera di porfido costellata dal «fico degli ottentotti», pianta anche più nota come unghia di strega. Dopo la pausa imboccheremo una strada sterrata che ci condurrà alla spiaggia del Forno, dove i genitori potranno aspettare i loro bambini».
Per partecipare basta prenotarsi telefonando ai numeri 320.46.67.668 – 329.73.67.100 o consultando il sito ilviottolo.com, dove si potrà trovare il calendario completo della rassegna. La quota di iscrizione (comprensiva di copertura assicurativa) è di 15 euro, ma si possono anche acquistare pacchetti di quattro escursioni a prezzo scontato.
Prenotazione che sarà fondamentale per la prossima escursione, quella del 15 aprile alla miniera del Ginevro, tanto per motivi organizzativi quanto perché i posti a disposizione saranno limitati e per questo sarà meglio affrettarsi.