Quantcast
IL 'PANCHINARO' NURRA ENTRA IN CAMPO E DA' BATTAGLIA - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

IL ‘PANCHINARO’ NURRA ENTRA IN CAMPO E DA’ BATTAGLIA

L'ESORDIO: "IL PRIMO PENSIERO E' PER I DISABILI CHE DEVONO FARE LE SCALE". INDIPENDENTE DI MINORANZA, SI E' INSEDIATO OGGI AL POSTO DI FRATTI, RINGRAZIATO DAL SINDACO "LAVORO LEALE CORRETTO E APPREZZATO"

IL 'PANCHINARO' NURRA ENTRA IN CAMPO E DA' BATTAGLIA

Si è paragonato a un “panchinaro” Riccardo Nurra: “Qualcuno che subentra e deve dimostrare di meritarselo, dal momento che non ha riscosso la fiducia degli elettori”, non abbastanza elettori per essere eletto subito. L’ex assessore si è insediato oggi: indipendente del gruppo “Portoferraio, la tua città”. Il Consiglio comunale ha votato la surroga del consigliere dimissionario Fratti, che il sindaco Peria ha salutato e ringraziato per il lavoro “leale, corretto e apprezzato” svolto in questi tre anni. In realtà il “panchinaro” è infortunato, dopo un banale intervento, ed è arrivato fino in sala del Consiglio grazie a un paio di stampelle. “Il primo pensiero – ha detto infatti nel suo esordio – è per i disabili e per coloro che non possono camminare, e sono costretti a salire le scale e a superare notevoli barriere fisiche e architettoniche”. Secondo appunto: “Sul balcone – durante il consiglio – deve essere esposta la bandiera del comune”. Si è subito provveduto a rimediare alla dimenticanza. Terzo appunto: il gruppo di minoranza deve avere la disponibilità di un locale, un “buco” dove svolgere la sua attività istituzionale: “Sarò qui tutti giorni, anche se per questo sarò inviso a qualcuno”.