Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

“SUL TRAFFICO DEMAGOGIA E SARCASMO FUORI LUOGO”

GARFAGNOLI REPLICA A MELONI: "NESSUN ANNUNCIO SUL PIANO DEL TRAFFICO, SOLO INTERVENTI CHE REALIZZANO GLI OBIETTIVI DELLA COALIZIONE ETEROGENEA E RICCA DI BIODIVERSITA' CHE GOVERNA LA CITTA"

"SUL TRAFFICO DEMAGOGIA E SARCASMO FUORI LUOGO"

“Il passaggio da provvedimenti tampone
ad una progettazione organica e complessiva”. Questo almeno vorrebbe vedersi riconosciuto l’assessore al Traffico di Portoferraio, Marino Garfagnoli, Lo dice rispondendo alle dichiarazioni di “un consigliere comunale” sul traffico. Il consigliere è Simone Meloni, e ieri ha commentato con una battuta le ultime novità sulla viabilità cittadina annunciate dalla giunta: “Oramai è una sit-comedy”.

“L’amministrazione – scrive Garfagnoli -intende rilevare numerose inesattezze nelle dichiarazioni rese. Il traffico negli ultimi due anni non è mai stato rovesciato; per l’esattezza sono stati provvedimenti tesi alla regolamentazione veicolare nel centro storico, finalizzati alla ricerca della soluzione più razionale.

1. Nessun annuncio dell’entrata in funzione del Piano del Traffico, almeno per quello che significa in termini tecnici, è stato fatto da parte dell’Amministrazione; questa ha dichiarato di voler attuare alcuni interventi già ampiamente discussi e condivisi dalla città (forze politiche di maggioranza e di minoranza, cittadini e associazioni di categoria).
2. Negli incontri pubblici, aperti a tutti, svoltisi nel corso del 2005 e del 2006 è giunta una condivisione su tali obiettivi che dovranno essere attuati nei tempi e nei modi compatibili con le risorse economiche e umane.
3. L’avvio della collaborazione con un dipartimento universitario che si occupa di mobilità sostenibile (che, ne consegue, non è solo frutto di visioni immaginarie di chi siede nella giunta della nostra città), dovrà supportare le scelte che riguardano tutte le problematiche del traffico, non solo quelle del centro storico, quelle del porto, ad esempio, e dell’intero comprensorio comunale. Tale collaborazione prevede il confronto e la consultazione con tutti al fine di realizzare interventi il più possibile condivisi e tende ad un approccio scientifico e globale al problema della mobilità.
4. La sicumera con la quale vengono rese le dichiarazioni in questione, solleva una mescolanza di problemi, attraverso un sarcasmo fuori luogo, dove dentro convivono gli autovelox, il cinema estivo, i vigili e Napoleone, che pensiamo non propongano, da parte di chi siede dentro le istituzioni, al di là di una facile ed inutile demagogia, una adeguata chiarezza, che consenta ai cittadini di interpretare le vicende della nostra città.
5. L’obiettivo dell’Amministrazione è realizzare interventi che, scientificamente supportati e condivisi dal tessuto sociale ed economico della città, concretizzino quanto contenuto negli obiettivi di governo della coalizione, diversificata, eterogenea, ricca di biodiversità, che governa Portoferraio”.