Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

UN PIANO PER 650 POSTI-AUTO A MARCIANA MARINA

SAN GIOVANNI, VIA ALDO MORO, VIA MARTIRI DI CORFU' E CEFALONIA LE LOCALITA' INTERESSATE. A SAN PIETRO LAVORI PER 565 MILA EURO: UN PARCHEGGIO PER AUTOBUS E 23 BOX DA CEDERE AL PREZZO DI COSTO

UN PIANO PER 650 POSTI-AUTO A MARCIANA MARINA

Un piano per risolvere il problema dei parcheggi. Lo ha messo a punto l’amministrazione comunale di Marciana Marina, con vari interventi che dovrebbero garantire 650 nuovi posti-auto in paese.
Circa 300 posti auto saranno realizzati per la prossima estate in località San Giovanni dove, nell’area Peep, una vasta zone è stata messa a disposizione del comune a tale scopo.
Altri 250 posti auto verranno realizzati in via Aldo Moro, in un’area (attualmente di proprietà di una società privata) che sia il Piano strutturale che il Regolamento urbanistico avevano destinato a parcheggio pubblico in funzione dell’approdo turistico. Le pratiche per l’acquisizione di tale area – dice il comune – sono state avviate, e tra breve sarà a disposizione del Comune.
In via Martiri Corfù e Cefalonia è stata recentemente acquisita un’area da destinare a parcheggio pubblico per 52 posti auto, tramite cessione bonaria da parte della proprietà. La realizzazione di tale posteggio – fa sapere l’amministrazione comunale –
permetterà anche la sistemazione della rete fognaria di tale area. Inoltre in via Vadi, in prossimità del centro storico, è in via di realizzazione un parcheggio pubblico di 50 posti auto che nelle intenzioni del sindaco Martini aumenterà la possibilità di sosta in tale zona nevralgica e che contribuirà a decongestionare il traffico sul lungomare.
Martini fa sapere di aver previsto anche una misura che da tempo gli operatori turistici del centro storico hanno rivolto da anni: la richiesta di un posteggio per gli autobus nelle vicinanze del centro del paese: verrà realizzato all’inizio del paese, in località San Pietro. L’opera, per un importo di 565 mila euro, è già stata appaltata, e i lavori inizieranno dopo l’estate, “per non danneggiare l’afflusso turistico ad inizio di stagione”, dice Martini. Tale operazione permetterà inoltre la creazione di 23 box auto, che il Comune cederà “a prezzi di costo” a cittadini residenti, in base a criteri che verranno a giorni definiti tramite bando pubblico e consentirà quindi la realizzazione di una importante opera senza nessun esborso da parte della comunità. “Tutto questo – dice Martini – darà la possibilità alla prossima Amministrazione di meglio razionalizzare il traffico nel nostro paese, che grandi problemi ha da sempre creato nel periodo di massimo afflusso turistico”.