Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

RICERCHE SOSPESE, RIPRENDERANNO CON L’ELICOTTERO (12.45)

SOCCORSO ALPINO E SQUADRA CINOFILA PARTECIPERANNO ALLA OPERAZIONI FRA RIPITINO E CAPOLIVERI, DOVE VIVE MARIO MATACERA. VENERDI E' STATO VISTO A MOLA, POI NESSUNA NOTIZIA. OGGI ANCHE UN FALSO ALLARME

RICERCHE SOSPESE, RIPRENDERANNO CON L'ELICOTTERO (12.45)

E’ in corso un briefing nella sala operativa allestita in comune. Riprenderanno subito dopo le ricerche di Mario Matacera, il 62enne scomparso venerdì a Capoliveri. Sospese nella notte alle 2, le operazioni riprenderanno con l’ausilio dell’elicottero.
Già sul posto le squadre cinofile dei Carabinieri, parteciperanno anche il Soccorso alpino giunto dal monte Amiata, i Vigili del Fuoco, oltre naturalmente alla Protezione civile elbana, autorizzata a trasmettere sul canale regionale: 8 mezzi e 25 uomini in tutto. L’area battuta palmo a palmo è quella che va dalla piazza di Capoliveri a Ripitino, dove abita Mario, che dicono essere molto abitudinario: passava sempre da lì, da qualche scorciatoia di campagna, per fare quel chilometro che separa il paese da casa sua. Anche quando deve partire avverte sempre, figli e sorelle, anche per chiedere loro di accudire i suoi molti animali. C’è stato anche un falso allarme oggi. Si sta ricostruendo le sue ultime ore a Capoliveri: avrebbe partecipato a una festicciola, poi l’avrebbero visto venerdì mattina alla Coop a Mola,con una camicia a quadri, pantaloni e giubbotto jeans e camicia a quadri.

f.c., da Capoliveri