Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

“COME VENGONO USATI GLI INCASSI DEGLI ORMEGGI?”

AN RICORDA CHE PER DELIBERA DOVREBBERO ESSERE INVESTITI IN NUOVI POSTI-BARCA: "L'AFFIDAMENTO ALLA COSIMO TRADISCE LA DECISIONE DEL CONSIGLIO. TRATTATI COME CITTADINI DI SERIE B QUELLI SENZA IL POSTO"

"COME VENGONO USATI GLI INCASSI DEGLI ORMEGGI?"

“L’amministrazione non ha ancora chiarito come siano stati impiegati i soldi incassati dalle piccole imbarcazioni dei residenti ormeggiate al molo
galleggiante in Calata”.
Luigi Lanera, presidente del circolo di An di Portoferraio, torna a sollecitare la giunta su un tema sollevato alcune settimane fa:gli introiti degli ormeggi per decisione del consiglio comunale dovrebbero essere reinvestiti – oltre che per la manutenzione- anche per la creazione di strutture a servizio del diporto dei residenti.
“Ad oggi – dice Lanera – sappiamo che è stata delegata sia per la riscossione che la gestione di queste entrate, la Cosimo De’ Medici, inficiando quanto deciso con regolare delibera già dal ‘99. Tale decisione, secondo il nostro parere, tradisce lo spirito sociale che spinse il consiglio comunale dell’epoca all’emissione della delibera di cui sopra. Infatti, chi è senza posto barca, con questa decisione, rimarrà deluso, poiché i soldi degli affitti non verranno destinati per tale scopo. Ancora una volta, grazie a questa amministrazione, ci saranno cittadini di serie A e cittadini di serie B”.