Quantcast
TOZZI AL GIGLIO A DIFENDERE LE AREE MARINE PROTETTE - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

TOZZI AL GIGLIO A DIFENDERE LE AREE MARINE PROTETTE

E' LA RISPOSTA DI PARCO E COMUNE ALLA MOBILITAZIONE DEGLI SCETTICI E CONTRARI: "SONO DISINFORMATI O IN MALA FADE" DICE L'ASSESSORE FERI

TOZZI AL GIGLIO A DIFENDERE LE AREE MARINE PROTETTE

O sono in buona fede, e disinformati, oppure sono in mala fede, e vogliono sobillare e diffondere preoccupazioni ingiustificate. L’amministrazione del Giglio, con l’assessore all’Ambiente Stefano Feri (che è anche consigliere del Parco) si dice stupita per la mobilitazione anti-aree marine protette, lascia intendere molto chiaramente che va ricondotta all’opposizione politica e annuncia la sua contro-mossa: sarà il presidente del Parco, Mario Tozzi, a spiegare di che si tratta e a fugare dubbi e timori. “Se si paventano situazioni analoghe a quelle di Giannutri o addirittura Montecristo vuol dire che non hanno capito di cosa si stia parlando. Il comune e il sottoscritto hanno risposto che nel momento in cui ci sarebbe stato qualcosa da discutere, ciò si sarebbe fatto prima di tutto con la gente e soprattutto per poter dar risposte con cognizione di causa. Evidentemente c’è qualcuno che, continuando a lanciare il sasso e nascondere la mano, cerca di innescare antiche battaglie fondate sulla non conoscenza dei fatti e sulla diffusione di timori”.
“Le cose sono due – riflette l’assessore – o chi è preoccupato lo è in buona fede e vuol capire cosa sta succedendo, e quindi ha tutto l’ interesse a confrontarsi con l’ Amministrazione, chiedendo e domandando notizie certe, magari recandosi anche presso le sedi istituzionali idonee (per esempio il Comune). Oppure chi è preoccupato non è in buona fede, ed allora trattasi di azione politica atta a sobillare, seminare disinformazione e preoccupazione tra la gente (non vi è allora alcun rimedio). Nel primo caso non vi sono grossi problemi, perché al di là del consiglio comunale richiesto dalla minoranza consiliare per discutere le tematiche relative all’area marina protetta, con separato e dettagliato comunicato, verrà indetta una pubblica assemblea molto prossima, a cui presenzierà il Presidente del Parco Mario Tozzi ed altri importanti soggetti istituzionali che saranno in grado di fornire risposte precise e corrette a domande precise e corrette.
“Ogni azione che questa Amministrazione svolgerà in materia – assicura l’assessore – sarà oggetto di pubblico dibattimento e pubblica informazione, accogliendo laddove possibile le proposte e le obiezioni da parte della cittadinanza, e ponendosi per primi a tutela dell’economia, dell’ambiente, dei modi di vivere e delle abitudini isolane”.