Quantcast
MARCIANA MARINA, BANDO PER ASSUMERE VIGILI - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

MARCIANA MARINA, BANDO PER ASSUMERE VIGILI

SELEZIONE PER TITOLI E COLLOQUIO PER ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO

MARCIANA MARINA, BANDO PER ASSUMERE VIGILI

Dal comune di Marciana Marina riceviamo questo avviso sulla selezione pubblica per l’assunzione a tempo determinato di un vigile.

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

In applicazione della determinazione n° 1014 del 02.02.2007;

Con i poteri conferiti dall’art.45 del regolamento per l’Ordinamento degli Uffici e dei Servizi approvato con atto Giunta Municipale n° 120 del 7.10.1998;

RENDE NOTO

E’ indetta una selezione pubblica, per titoli e colloquio, per ASSUNZIONE DI AGENTI DI POLIZIA MUNICIPALE A TEMPO DETERMINATO – qualifica funzionale C1;

A coloro che verranno chiamati a svolgere le funzioni di cui alla selezione, competono lo stipendio e le indennità previste per Legge ai dipendenti non di ruolo con contratto di lavoro a tempo determinato. Il trattamento economico di cui sopra è soggetto alle ritenute erariali, assistenziali e previdenziali previste per Legge.

Per essere ammessi a partecipare alla selezione è necessario il possesso dei seguenti requisiti:
1. cittadinanza italiana ovvero appartenere alla Unione Europea, unitamente ai requisiti di cui all’art.3 del D.P.C.M. n° 174 del 7.2.1994; Gli italiani non appartenenti alla Repubblica sono equiparati ai cittadini;
2. idoneità fisica all’impiego;
3. godimento dei diritti politici;
4. assenza di provvedimenti di destituzione o di dispensa dall’impiego presso una pubblica Amministrazione ovvero di decadenza da un impiego statale;
5. assenza di condanne penali e procedimenti penali pendenti che comportino l’interdizione dai pubblici Uffici;
6. titolo di studio: diploma di istruzione di secondo grado ( 5 anni);
7. patente di guida categoria “B”.

I requisiti richiesti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito nel presente avviso per la presentazione della domanda di ammissione.

La domanda di ammissione redatta in CARTA SEMPLICE, e conforme al facsimile allegato, deve essere indirizzata o presentata direttamente in busta chiusa o a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento al Comune di Marciana Marina entro il termine perentorio di giorni 20 (venti) dalla data di pubblicazione dell’avviso all’Albo Pretorio del Comune di Marciana Marina, riportando sul retro l’indicazione del mittente e la selezione alla quale si intende partecipare, e quindi entro il 24 Febbraio 2007.
Nella domanda di ammissione gli aspiranti, PENA L’ESCLUSIONE DALLA SELEZIONE, debbono indicare espressamente la propria disponibilità ad assumere servizio entro 5 (cinque) giorni dalla chiamata che verrà effettuata a mezzo lettera raccomandata, telegramma o notifica e dichiarare, sotto la propria responsabilità:

a) Le generalità: Cognome, nome luogo e data di nascita;
b) Il possesso della cittadinanza Italiana ovvero appartenenza alla Unione Europea, con i requisiti di cui all’art. 3 del D.P.C.M. n. 174/1994;
c) Idoneità fisica all’impiego;
d) di essere iscritto nelle liste elettorali ovvero i motivi della non iscrizione o della cancellazione dalle liste medesime;
e) di non essere stato destituito o dispensato dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento ovvero di non essere decaduto dall’impiego stesso ai sensi dell’art. 127, lettera d), del T.U. approvato con D.P.R. 10 gennaio 1957 n. 3;
f) di non aver subito condanne penali e non avere procedimenti penali pendenti per reati che comportino all’interdizione dai pubblici Uffici; in caso di sussistenza dovrà essere indicata la natura delle condanne riportate ovvero del procedimento in corso;
g) il titolo di studio posseduto (conforme a quanto richiesto nel bando di selezione);
h) l’attuale Comune di residenza e l’indirizzo al quale l’Amministrazione dovrà far pervenire le comunicazione relative alla selezione con l’indicazione del CAP nonché del numero telefonico e l’impegno a far conoscere variazioni di indirizzo. In mancanza di tale indicazione le comunicazioni saranno effettuate alla residenza dell’aspirante così come dichiarata sulla domanda;
i) Il possesso della patente di guida categoria “B”;
j) Servizi prestati presso pubbliche Amministrazioni con posizioni analoghe e con le stesse mansioni;
k) di essere disponibile ad assumere servizio entro 5 (cinque) giorni dalla chiamata in servizio che avverrà a mezzo lettera raccomandata, telegramma o notifica;

Il candidato dovrà apporre in calce alla domanda la propria firma a sottoscrizione della domanda stessa (non occorre l’autenticazione ai sensi dell’art. 3, comma 5, delle Legge 15.5.1997 n. 127).

Il Comune non assume alcuna responsabilità per la mancata ricezione per la domanda dovuta a disguidi postali o altre cause non imputabili al Comune stesso.

Alla domanda dovranno essere allegati:
1. La ricevuta del versamento di € 3,87 per tassa di concorso effettuato direttamente presso la tesoreria Comunale di Marciana Marina o mediante vaglia postale intestato al Sindaco del Comune di Marciana Marina, riportando la dicitura “tassa partecipazione selezione agenti di Polizia Municipale a tempo determinato”.
2. Ogni altro documento che il concorrente ritenga utile presentare, nel suo interesse, al fine della elevazione del punteggio.

Ai sensi dell’art. 45 del Regolamento per l’Ordinamento degli Uffici e dei Servizi e degli artt. 18,19 e 20 del Regolamento per l’accesso agli impieghi, saranno valutati i seguenti titoli:
1) Titolo di studio Massimo punti 3;
2) Titoli di servizio Massimo punti 4;
3) Titoli vari Massimo punti 3, compreso il punteggio destinato
dall’art. 21 del Regolamento per
l’accesso agli impieghi alla valu-
tazione del curriculum.

Art. 18 Regolamento per Ordinamento Uffici e Servizi – TITOLI DI STUDIO.
Nell’ambito di detta categoria viene attribuito il punteggio esclusivamente al titolo di studio richiesto per la partecipazione alla Selezione, nel modo seguente:
I complessivi 3 (tre) punti disponibili per i titoli di studio saranno attribuiti come da prospetto che segue ed in relazione al titolo richiesto per l’accesso:

Titoli di laurea
Titoli espressi in decimi Titoli espressi in sessantesimi Titoli espressi in centesimi espressi in centodecimi espressi in centesimi Valutazione
da a da a da a da a da a
6,00 6,49 36 39 60 65 66 71 60 64 0,375
6,50 6,99 40 42 66 70 72 77 65 69 0,750
7,00 7,49 43 45 71 75 78 83 70 74 1,125
7,50 7,99 46 48 76 80 84 89 75 79 1,500
8,00 8,49 49 51 81 85 90 95 80 84 1,875
8,50 8,99 52 54 86 90 96 100 85 89 2,250
9,00 9,49 55 57 91 95 101 105 90 94 2,625
9,50 10,00 58 60 96 100 106 110 e lode 95 100 3,000

Art. 19 del Regolamento per Ordinamento Uffici e Servizi – TITOLI DI SERVIZIO.

Viene esclusivamente valutato il servizio prestato presso le Pubbliche Amministrazioni con mansioni di Agente di Polizia Municipale, nel modo seguente:

1) In questa categoria è valutato il servizio, anche discontinuo, prestato a tempo determinato e indeterminato, presso Pubbliche Amministrazioni. Non saranno valutati i singoli rapporti di servizio inferiori a 30 (trenta) giorni. I punti sono attribuiti in ragione di anno o frazione superiore a 6 mesi come segue:
a) Servizio in qualifica superiore od analoga: punti 0.50;
b) Servizio in qualifica immediatamente inferiore punti 0.20;
c) Servizio in qualifica inferiore di 2 livelli punti 0.10;
d) Servizio militare: in applicazione dell’art. 22, comma 7° della legge 24.12.1986 n. 958, i periodi di effettivo servizio militare di Leva, di richiamo alle armi, di ferma volontaria e di rafferma, prestati presso le forze armate e l’Arma dei Carabinieri, sono valutati come segue:
• Servizio effettivo prestato con il gradi di sottufficiale o superiore, come lettera a);
• Servizio effettivo prestato con grado inferiore a quello di sottufficiale e di militare o Carabiniere semplice, come lettera b).
2) La copia del foglio matricolare dello stato di servizio costituisce l’unico documento probatorio per l’attribuzione del punteggio al servizio militare prestato.
3) I servizi con orario ridotto saranno valutati con gli stessi criteri, in proporzione.
4) I servizi prestati in più periodi saranno sommati prima dell’attribuzione del punteggio.
5) Nessuna valutazione sarà data ai servizi prestati alle dipendenze di privati.

Art. 20 del Reg.to per Ordinamento degli Uffici e Servizi, integrato da 1 punto destinato dall’art. 21 – TITOLI VARI.
1. In questa catehoria sono valutati solo i titoli che hanno attinenza con la professionalità connessa al profilo da ricoprire:
 Diloma di laurea………………………………………………………………….punti 1.00;
 Laurea breve………………………………………………………………………punti 0.70;
 Pubblicazioni scientifiche – per pubblicazione…………………punti da 0.10 a 0.50;
 Corsi di formazione con esame finale promossi da P:A:
a) Con soglia di accesso costituita da laurea – per corso…………………..punti 0.60;
b) Con soglia costituita da titolo inferiore – per corso……………………….punti 0.30.

I titoli di preferenza sono, a parità di merito, quelli riportati nei commi 4 e 5 del D.P.R. n. 487/1994.

AL COLLOQUIO SONO ATTRIBUITI NUNERO 20 (VENTI) PUNTI DESTINATI IN PARTE UGUALE AL RESPONSABILE DEL SERVIZIO E ALTRO AGENTE DI POLIZIA MUNICIPALE DALLO STESSO NOMINATO.

Il colloquio, al quale parteciperanno tutti i concorrenti in possesso dei requisiti richiesti ed in regola con la documentazione prodotta, verterà sui seguenti argomenti:

 Decreto Legislativo 30 aprile 1992, n. 285 e successive modificazioni ed integrazioni;
 D.P.R. 16Dicembre 1992, n. 495;
 Legge 31 marzo 1998, n. 114;
 Diritti e doveri dei Pubblici Dipendenti, Codice di comportamento e procedure disciplinari;
 Legge 07/03/1986 n. 65 legge quadro e successive integrazioni
 Leg.vo 18.8.2000, n. 267; nozioni ordinamento comunale Poteri, funzioni compiti del Sindaco e dei Responsabili degli Uffici e dei Servizi.

Saranno ritenuti idonei i candidati che, a discrezione degli esaminatori, avranno conseguito, colloquio, almeno punti 12/20 (dodici/ventesimi).

La graduatoria verrà formata secondo l’ordine di punteggio riportato da ciascun candidato nel colloquio e del punteggio ottenuto nella valutazione dei titoli, con l’osservanza, a parità di punti, delle preferenze previste dall’art. 5 del D.P.R. 9/5/94 n. 487.

La data del colloquio e il luogo di svolgimento sarà reso noto al pubblico con avviso affisso all’Albo Pretorio e comunicato ai singoli candidati individualmente, a mezzo raccomandata A.R. o telegramma, almeno 5 (cinque) giorni prima di quello fissato per il colloquio. Tale termine decorre dal giorno di spedizione della comunicazione.
Per sostenere il colloquio, i candidati dovranno dimostrare la loro identità mediante l’esibizione di idoneo documento in corso di validità.

Le assunzioni per i periodi di maggior durata avverranno sempre attingendo dalla graduatoria con priorità dell’aspirante meglio collocatosi nella stessa.
Il presente avviso non obbliga l’Amministrazione ad effettuare comunque le assunzioni programmate.

La presente selezione, a norma di Legge n. 125/1991, garantisce la pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro.
La partecipazione alla selezione implica la piena ed incondizionata accettazione di tutte le norme previste dal bando di selezione, nonché delle eventuali modifiche che potranno sempre essere apportate nelle forme di Legge.
Per quanto non previsto dal presente avviso, valgono le disposizioni del Regolamento per l’accesso agli impieghi.

Gli interessati possono chiedere ulteriori informazioni presso l’Ufficio di Polizia Municipale del Comune di Marciana Marina – tel. 0565/904490 – dalle ore 10.00 alle ore 12.00.

Marciana Marina 2 Febbraio 2007

Il Responsabile del Servizio
Istr. Dir. SACCHI Zenobio