Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

GIGI RAFFAELLI, ORA NUOTA NELL’IMMENSO BLU

di Piero CORRENTI

GIGI RAFFAELLI, ORA NUOTA NELL'IMMENSO BLU

Caro direttore,

si leggono tutte le notizie possibili sull’Elba, dalla politica, alla criminalità, ai cani che finiscono in una vasca piena d’acqua e per fortuna vengono salvati, alla vecchietta che cade e si rompe l’unghia
del piede… e nessuno ha scritto di Luigi Raffaelli, Gigi, per chi gli voleva bene.
Scrivo io, che vi leggo ogni giorno da Torino, di un Elbano, proprio con la “E” maiuscola, che si è spento, più che ottuagenario, il 26 dicembre scorso, dopo l’ultimo Natale con tutti i suoi cari.
Nel febbraio del 1962, per sua volontà ed assieme a Carlo Gasparri e Giuseppino Angeli si fondava il circolo Subacquei TeseoTesei: grandi elbani a ricordarne un altro…
Le acque del Mediterraneo lo ricordano ancora a vincere campionati di pesca subacquea, quelle dell’Arcipelago e dell’Elba in particolare.
Ciao Gigi, ti immagino a nuotare in un altro Immenso Blu.

Piero Correnti

——–

Non possiamo che darLe ragione, gentile signor Correnti.
Il telegiornale di Teletirreno ha ricordato Raffaelli, caro a molti elbani. Questo sito purtroppo no, presi come siamo da faccende quotidiane che ci distraggono fin troppo.
In questo caso per fortuna è stato Lei a rimediare a questa nostra carenza.
La ringraziamo per questo, con i nostri più cordiali saluti,

Rita Blando