Quantcast
"ELBA INSIEME", "BANALISSIMA NORMALITA' E SERVIZI MEDIO-BASSI, AGGIUNGETE AI COSTI LA MANUTENZIONE" - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

“ELBA INSIEME”, “BANALISSIMA NORMALITA’ E SERVIZI MEDIO-BASSI, AGGIUNGETE AI COSTI LA MANUTENZIONE”

"PORTALE REDATTO SENZA NE' CUORE NE' ANIMA. ALL'ELBA C'E' GENTE CHE FA MOLTO DI MEGLIO. E CI SONO COSE PIU' BELLE CHE COSTANO 1/100"

"ELBA INSIEME", "BANALISSIMA NORMALITA' E SERVIZI MEDIO-BASSI, AGGIUNGETE AI COSTI LA MANUTENZIONE"

Un altro parere dettagliato e argomentato a proposito del portale “Elba Insieme”:

“Visto e navigato il sito web elbainsieme.it e avendone appurato la banalissima normalita’ di un portale dai servizi medio-bassi o bassi-medi come meglio si vuole, desidero esprimere il mio modesto punto di vista.
1) Il costo di sviluppo inteso come impaginazione e’ molto basso, visto la disponibilita’ dei piu’ svariati software di web publishing e di piattaforme di content management disponibili per le piu’ svariate web application. Pero’ non sono 1000 euro, ma neache 250.000.
2) Il costo di 250.000 euro puo’ essere giustificato solamente da strutture complesse come server cluster con annessi database del calibro di Oracle 10g e DB2 (IBM) distribuiti su una rete ridondante atta a servire centinaia di migliaia di connessioni giornaliere, non mi sembra di vedere tutto questo. ( Esistono portali anche da qualche milione di dollari, come ebay, non mi sembra che il paragone puo’ reggere).
3) Una mancanza gravissima e’ l’assenza dei feed RSS utili per esportare le notizie con i piu’ comuni feed aggregator, giusto per rendere la consultazione delle news piu’ rapida possibile.
4) Oltre al costo vivo di 250.000 euro, sarebbe interessante sapere anche il costo annuale di questo sito, connettivita’, manutenzione, etc etc, perche’ se il buon giorno si vede dal mattino… lascio a voi le dovute conclusioni…
5) Un sito web deve essere accattivante e nello stesso facile da usare, anche per chi ha difficolta’ visive e auditive, esiste una legge nazionale in merito all’usabilta’ dei siti web.
6) Un sito oltre che accattivante deve essere anche ben indicizzato sui motori di ricerca, facendo una ricerca elba vacanze su google.it, il primo portale che viene visualizzato e’ http://www.elbaworld.com, chi ha fatto elbaworld sa come funziona google, e anche di molto bene visto i risultati, perche’ mai nessuno cerchera’ elbainsieme ma usera’ delle chiavi di ricerca attinenti come, appartamenti elba, elba vacanze etc etc.
7) Il sito non supporta la consultazione da palmari e telefoni smarthphone.
8) All’Elba esistono delle realta’ web aziendali che portebbero fare assolutamente meglio di quello che e’ stato fatto o non fatto, ci sono inoltre ragazzi elbani laureati in scienze informatiche che potrebbero sviluppare questo progetto da elbani e conoscitori dell’ Elba, ma niente. Infatti il portale e’ redatto senza cuore ne anima.
Mi scuso per la mia logorrea con tutti i naviganti di camminando, pero’ quando ci vuole ci vuole, vi invito a visitare http://it.viaggiareibalcani.net/index.php, realizzato con 1/100 del budget di elbainsieme.it.”

filippo@cryptolife.org