Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

L’INCONTRO FRA GIGLIO E COMUNITA’ DELL’ARCIPELAGO

IL SINDACO DEL GIGLIO RACCONTA LA VISITA DI DOMENICA: LA DELEGAZIONE ELBANA SULL'ISOLA ENTRATA NELL'ENTE COMPRENSORIALE

L'INCONTRO FRA GIGLIO E COMUNITA’ DELL'ARCIPELAGO

Domenica 8 ottobre si è svolto presso la Rocca Pisana a Giglio Castello il previsto incontro tra i rappresentanti della Comunità Montana dell’Arcipelago Toscano ed i rappresentanti dell’Amministrazione Comunale di Isola del Giglio, al quale hanno partecipato molti abitanti nelle Isole di Toscana, per dare evidenza e sostanza alla nuova realtà territoriale e amministrativa dell’Arcipelago Toscano, con la presenza del Presidente del Consiglio della Provincia di Livorno.
Una giornata storica per l’Isola del Giglio, un incontro atteso da tanti anni che ha emozionato non pochi e che è stato allietato dal saluto musicale a bande riunite – Banda Musicale Pietri di Portoferraio e Banda Musicale Brizzi di Isola del Giglio – che si sono esibite in alcuni brani che hanno riscosso il successo del numeroso pubblico presente sull’Isola, in una giornata calda e molto bella, particolarmente soleggiata in questo periodo, alle porte dell’autunno.   
Nella Chiesa della Trinità della Rocca Pisana a Giglio Castello si sono tenuti i saluti da parte del Presidente Comunità Montana Arcipelago Toscano, Danilo Alessi, del Presidente del Consiglio della Provincia di Livorno , Franco Franchini, e degli altri sindaci dei comuni elbani e dal sottoscritto.
Nel corso della riunione è stato evidenziato che, con l’entrata nella Comunità Montana le opportunità per l’Isola del Giglio sono notevolmente accresciute e il risultato ottenuto non potrà che dare valore aggiunto all’intero territorio dell’Arcipelago.
Così come è stato confermata la “piena e completa soddisfazione per il risultato raggiunto, perché l’Isola del Giglio si sente certamente parte più attiva della Toscana, insieme alle altre Isole dell’Arcipelago.
“Abbiamo valori comuni da difendere – ha sottolineato nell’occasione il sindaco di Isola del Giglio Attilio Brothel – come la tutela dell’ambiente ed obiettivi da portare avanti, con la creazione di maggiori contatti con le altre realtà, mentre sono state già avviate iniziative nel campo della forestazione, della sentieristica e della programmazione di opere pubbliche di competenza della stessa Comunità, ai fini dell’accesso ai finanziamenti regionali”.
“Siamo tutti consapevoli – ha detto ancora Attilio Brothel – che l’entrata dell’Isola del Giglio nella Comunità Montana dell’Arcipelago Toscano porterà un cambiamento sostanziale, non soltanto formale, finalizzata ad ottenere buone opportunità economiche, maggiore occupazione e un moltiplicatore di consensi perchè è ormai è convinzione degli abitanti delle Isole che per far girare l’industria turistica dell’Arcipelago Toscano, in primo luogo, occorre dare rispetto e attenzione alla difesa ed alla valorizzazione del patrimonio naturalistico comune di un territorio tra i più belli del Mediterraneo”.