Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

MESSAGGI, DANIELA LAUDANO

"SOLIDARIETA' INCONDIZIONATA"

MESSAGGI, DANIELA LAUDANO

Scrivo questa volta come Daniela Laudano, cittadina elbana, e non in veste di responsabile del Pronto Soccorso, perchè non si tratta di una questione sanitaria, ma forse altrettanto seria, per esprimere la mia incondizionata solidarietà a Paolo Chillè per le vicende che in questo momento gli accadono.
Credo di esprimere anche l’opinione di molti colleghi dell’ospedale di Portoferraio affermando che ritengo Paolo – che ho conosciuto per problemi di lavoro ma anche personalmente – una persona degnissima e correttissima.
Non credo che ci sia bisogno di esprimere altro se non la convinzione che tutto si risolverà per il meglio e a lui personalmente: Paolo tieni duro, siamo con te!

Daniela Laudano