Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

DIGITALE TERRESTRE : IN ARRIVO NUOVI CANALI ANCHE ALL’ISOLA D’ELBA

SI PERFEZIONA IL NUOVO SISTEMA OPERATIVO TELEVISIVO, DESTINATO BEN PRESTO AD ACCOGLIERE ANCHE LA COMUNICAZIONE DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI

DIGITALE TERRESTRE : IN ARRIVO NUOVI CANALI ANCHE ALL’ISOLA D’ELBA

Lavori in corso in questi giorni per i tecnici dell’alta frequenza televisiva che lavorano sulle strutture di trasmissione ospitate da Tele Tirreno Elba e da Tele Golfo.
La novità è rappresentata dal fatto che, da oggi, chiunque sia in possesso di un decoder digitale, dello stesso tipo di quelli , ben seicento, distribuiti gratuitamente da Tele Tirreno e Tele Golfo a fine 2004, effettuando l’operazione di sintonia automatica potrà trovare altri cinque canali che si inseriranno automaticamente nelle loro frequenze assegnate.
Ai cinque canali di Mediaset Premium già visibili all’Elba , oltre a quelli del gruppo La7 – MTV e al canale per bambini “Boing”, eseguendo questa semplice operazione si aggiungeranno Canale 5, Coming Soon, BBC World, Class News 24 ore e 24 Ore TV.
La nuova tecnologia, come è noto, si limita a ricevere senza l’utilizzo di parabole e canali satellitari il segnale analogico proveniente dai ripetitori tv presenti sul territorio, gli stessi che alimentano le trasmissioni ricevute dalle tradizionali antenne televisive. La qualità dell’immagine, attraverso il decoder già in possesso di molte famiglie, si trasforma poi in formato digitale, permettendo agli apparecchi tv di ricevere anche trasmissioni nel formato “pay per view” già in diffusione, ad esempio per alcuni programmi sportivi.
Con il perfezionamento delle tecnologie e delle trasmissioni del segnale digitale terrestre, poi, sarà anche la pubblica amministrazione ad entrare nelle case della gente attraverso programmi di comunicazione istituzionale e di servizio quali ad esempio i televideo dei comuni ed altre innovazioni già allo studio ma comunque in applicazione della legge 150 del 2000, che impone agli Enti locali l’uso dei mezzi di comunicazione più diffusi per informare la popolazione sulle proprie attività.
A conclusione di questi aggiornamenti tecnologici sui ripetitori elbani, inizieranno le prove tecniche che dovrebbero consentire l’inserimento di Tele Tirreno Elba e di Tele Golfo fra i canali disponibili nel bouquet digitale dell’Isola d’Elba e della Val di Cornia – Costa Etrusca.