Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

APPROVATO IL PROGETTO DI MASSIMA DEL CANILE COMPRENSORIALE A COLLE RECISO. 500 MILA EURO IN TRE ANNI IL COSTO

FRA LE STRUTTURE PREVISTE ANCHE UNA PICCOLA "SALA OPERATORIA", OLTRE AI BOX PER GLI ANIMALI, CUCINA, MAGAZZINO. IL PIANO FINANZIARIO IN GRAN PARTE A CARICO DELLA REGIONE

APPROVATO IL PROGETTO DI MASSIMA DEL CANILE COMPRENSORIALE A COLLE RECISO. 500 MILA EURO IN TRE ANNI IL COSTO

Via libera della conferenza dei sindaci, stamani in Comunità Montana, al progetto di massima del canile comprensoriale elaborato dai tecnici dell’Ente.
E’ un progetto che, oltre ad una trentina di box per gli animali di circa 8 meri quadrati (di cui 2 coperti) sarà dotato delle strutture previste dalle leggi vigenti, da adibire a cucina, magazzino e servizi sanitari gestiti dall’Asl, tra cui una piccola sala operatoria. Nell’ area di circa 10mila metri saranno realizzati alcuni parcheggi, la viabilità interna di servizio, l’ area di sgambamento e la necessaria dotazione di verde per l’ombra.
Nei prossimi giorni sarà perfezionato anche il piano finanziario che, con il contributo fondamentale della Regione Toscana, accanto a quello dei Comuni e di altri soggetti, dovrebbe prevedere un mutuo ventennale di circa 500 mila euro.
Il prossimo passaggio è quindi ora quello dell’ approvazione in Conferenza dei servizi fra tutti i soggetti interessati (28 settembre) atto preliminare alla prevista variante urbanistica del Comune di Capoliveri che destinerà l’area allo scopo.