Quantcast
RIMANDATO DI UNA SETTIMANA IL PROTOCOLLO D'INTESA PER IL PROGETTO INTERREGIONALE ELBA-SARDEGNA-CORSICA - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

RIMANDATO DI UNA SETTIMANA IL PROTOCOLLO D’INTESA PER IL PROGETTO INTERREGIONALE ELBA-SARDEGNA-CORSICA

E' UN PROGETTO INTERREGIONALE CHE MIRA ALLO SVILUPPO DI INIZIATIVE COMUNI ALLE TRE ISOLE DEL MEDITERRANEO

RIMANDATO DI UNA SETTIMANA IL PROTOCOLLO D'INTESA PER IL PROGETTO INTERREGIONALE ELBA-SARDEGNA-CORSICA

E’ rimandata soltanto di una settimana la firma del protocollo d’intesa che vedrà partecipare la Comunità Montana dell’Elba e Capraia e la Comunità dei Comuni di Coros – Figulinas, della provincia di Sassari, in Sardegna, insieme alle Comunità dei Comuni di Capo Corso e di Capo Verde, in Corsica. Il maltempo di giovedì mattina ha infatti sconsigliato la partenza della delegazione elbana per Bastia, che era già prevista per le 8,30 dall’aeroporto di La Pila con un volo Elbafly.
Le comunità delle tre isole, Corsica Sardegna ed Elba appunto, stanno da tempo lavorando ad un progetto che rientrerà nella misura 2.2 di INTERREG, un programma di finanziamenti comunitari mirati ad incentivare la collaborazione fra realtà interregionali e transnazionali come in questo caso, in presenza di iniziative di interesse comune.
E’ stato infatti avviato un discorso di collaborazione e collegamento fra realtà presenti nel Mediterraneo , con la suggestiva prospettiva di sviluppare e condividere le peculiarità di carattere economico, culturale, amministrativo per poter giungere ad una migliore conoscenza e conseguentemente ad una migliore comunicazione dei rispettivi territori.
Elba e Corsica hanno di recente riscoperto le rispettive affinità, ed altrettanto ha fatto la Sardegna partecipando al primo incontro fra le delegazioni delle tre isole, che si è svolto giovedì 4 agosto nella sede di Portoferraio della Comunità Montana dell’Elba e Capraia.
In quella occasione, Il Presidente dell’Ente comprensoriale Danilo Alessi aveva incontrato il Sindaco di Luri e vicepresidente della Comunità di Capo Corso, Antoiniette Di Marco, insieme al rappresentante della Comunità di Capo Verde Jacques Paoli, al sindaco di Tomino Francoise Orlandi e a Michel Dubost, responsabile per la Corsica dell’International Centre for Alpine Environments. La delegazione sarda era composta dai sindaci dei comuni di Osilo, Ossi, Putifigari e Usini, tutti della provincia di Sassari, per i quali faceva da portavoce il sindaco di Tissi e Presidente della Comunità dei Comuni del Coros – Figulinas Pino Masia.
Le tre delegazioni si ritroveranno per la firma definitiva del progetto, che è stata dunque fissata per giovedì 18 agosto a Bastia, in Corsica.