Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

MARINA DI CAMPO: FESTA DI SAN GAETANO

PREGHIERA E FESTEGGIAMENTI IN OCCASIONE DEL SANTO PATRONO. SI REGISTRA, PURTROPPO, ANCHE UN ATTO VANDALICO AI DANNI DELLA STATUA DEL SANTO.

MARINA DI CAMPO: FESTA DI SAN GAETANO

Anche quest’anno grandi festeggiamenti a Marina di Campo per la ricorrenza del santo patrono del comune elbano, San Gaetano da Thiene che cade il 7 di agosto.
La Festa di San Gaetano, attesissimo appuntamento religioso, sì, ma anche mondano, contraddistinto da sempre dal luccichio e dal fragore dei fuochi d’artificio apre, è proprio il caso di dirlo, i festeggiamenti dei vari comuni dell’isola d’Elba nel corso del mese di agosto, anticipando Santa Chiara a Marciana Marina il 12, San Lorenzo nella frazione marinara di Seccheto il 10 e San Rocco, a Rio Marina, il 16 di agosto.
Quest’anno a Marina di Campo, Santa Messa solenne alle ore 11,00 con la celebrazione del Vescovo della diocesi di Massa Marittima e Piombino Sua Ecc. Mons. Giovanni Cantucci, e i canti della Schola Cantorum San Gaetano di Marina di Campo. Santa Messa anche alle ore 21,00 con la caratteristica processione per le vie storiche del paese accompagnata dalla banda musicale G. Pietri di Portoferraio e a mare con l’effige del santo accompagnata in uno splendido tour in notturna nel suggestivo golfo di Marina di Campo. Poco prima della mezzanotte il primo boato che ha dato il via all’attesissino spettacolo pirotecnico durato per più di 35 minuti e lo scrosciare degli applausi da tutto il golfo che salutava San Gaetano in attesa della festa del prossimo anno.

Proprio nella giornata di ieri, Festa di San Gaetano, un atto vandalico si è verificato nel primo pomeriggio all’interno della Chiesa parrocchiale di Marina di Campo. Ignoti hanno tentato di forzare le cassette delle elemosine presenti all’interno della Chiesa e probabilmente rimasti scontenti del bottino raccolto, hanno tentato di dare fuoco alla Statua del Santi Patrono San Gaetano esposta per l’occasione.
Fortunatamente le fiamme ed il fumo hanno subito catturato l’attenzione dei passanti che hanno lanciato l’allarme e consentito al personale parrocchiale di intervenire per evitare l’irreparabile.