Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

L’ARPA DI VINCENZO ZITELLO NELL’ARENA DELLA LINGUELLA

SPETTACOLO DECENTRATO DEL FESTIVAL MUSICA PER ARPA "HARPAE": SABATO 6 AGOSTO ALLE 22

L'ARPA DI VINCENZO ZITELLO NELL'ARENA DELLA LINGUELLA

Sabato 6 agosto alle ore 22.00, all’Arena della Linguella si potrà assistere ad un concerto veramente inusuale. Vincenzo Zitello si esibirà con l’arpa nell’ambito della rassegna “Teatro sotto le Stelle” organizzato dalla Cosimo de’ Medici Srl in collaborazione con il Comune di Portoferraio, come spettacolo decentrato del Festival Musica per arpa “Harpae”.

“Il concerto di Zitello –sostiene Nunzio Marotti, assessore alle Politiche Culturali- rappresenta un momento suggestivo che arricchisce l’offerta di iniziative elbane e portoferraiese. E’ un appuntamento che, inserendo Portoferraio (e il particolare scenario della Linguella) nel Festival internazionale delle Arpe, costituisce un ulteriore elemento promozionale dell’isola”.

Il concerto si sviluppa con l’utilizzo di due arpe suonate in alternanza da Zitello, l’arpa celtica e l’arpa bardica, due strumenti della tradizione Celtica con caratteristiche espressive e sonore differenti. Il concerto “Aforismi d’Arpa”, attraverso un percorso dotato di rigorosa autonomia e di matura sintesi espressiva, si dipana coinvolgente, in un crescendo fatto di lirismi, evocazioni, allusioni, ritmi, variazioni e virtuosismi che invariabilmente rapiscono ed incantano ogni ascoltatore.

————————–
Vincenzo Zitello Compositore e concertista, primo pioniere dell’arpa celtica in Italia, ha studiato musica con una formazione di tipo classico, che ha progressivamente ampliato, attraverso un articolato percorso che lo ha portato ad approfondire diversi linguaggi musicali, dalla composizione allo studio della cultura celtica, indiana, sperimentale e classica, attraverso una stile personale ed innovativo dove la tecnica e la composizione sono il segno distintivo che ha accompagnato costantemente le sue originali creazioni.

Ogni suo concerto è caratterizzato dall’incontro d’espressioni musicali di diversa natura, spesso lontane nel tempo e nello spazio. In tale prospettiva, le arpe assumono il significato di strumenti-ponte, solidamente sospesi tra le sponde di antiche culture musicali europee e gli affascinanti territori delle più moderne innovazioni tecniche e tecnologiche applicate al suono dell’arpa.

Ricordiamo che Zitello ha collaborato ed è stato prodotto da Franco Battiato, ha lavorato con Roberto Mazza, Nicola Frangione, Saro Casentino, Ivano Fossati, Stefano Benni. Ha accompagnato il poeta ALLEN GINSBERG in un suo reading e nel settembre 1995 ha composto un’”Ave Maria” che ha presentato dal vivo, insieme alla cantante Rossana Casale, a Loreto, alla presenza del Papa.

Ha scritto brani per Tosca e ha pubblicato numerosi CD: “Et vice versa”, “Kerigma”, “La via” “Laudate domini”, “Aforismi d’arpa”, “Concerto”, “Solo”, quest’ultimo interamente suonato con arpe celtiche e bardiche.

I biglietti sono a disposizione al prezzo di 15 euro.

Per prenotazioni ed informazioni ci si può rivolgere alla Segreteria del Teatro dei Vigilanti (0565/915043), in Via del Carmine, dal lunedì al sabato dalle ore 9.00 alle 13.00, o alla Sede della Cosimo de’ Medici s.r.l. tutti i giorni dalle ore 9.00 alle 12.30 e dalle ore 16.00 alle 19.00 (tel. 0565/914121 o 0565/944024).