Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

I VERDI ED ELBAREPORT SOLIDALI COL SINDACO GALLI E CON BENEFORTI

"UN ABBRACCIO DAI VERDI ALLE VITTIME DELL'INTIMIDAZIONE". DAL GIORNALE ON-LINE DICONO: "SE NELLE INTENZIONI DEGLI IMBRATTATORI C'ERA UN TENTATIVO DI INTIMIDIRE UN'ISTITUZIONE DEMOCRATICA ED UN ORGANO DI INFORMAZIONE HANNO SBAGLIATO INDIRIZZO"

I VERDI ED ELBAREPORT SOLIDALI COL SINDACO GALLI E CON BENEFORTI

I Verdi dell’Arcipelago inviano “un caro abbraccio” al Sindaco di Campo Antonio Galli e ad Alex Beneforti per “l’ intimidazione nazista e fascista tentata a S. Piero nei loro confronti”.
“Confidiamo che, in una piccola realtà come l’Elba, le indagini siano efficaci e portino all’individuazione dei responsabili” dicono i Verdi.
Anche la redazione di Elbareport manifesta il suo sdegno per la comparsa delle scritte naziste di San Piero, e la solidarietà per il collaboratore del giornale, Alex Beneforti. “Se intendevano intimidire hanno sbagliato indirizzo”, dicono dal giornale on-line:
“La nostra Redazione considera l’episodio un fatto assai grave e dopo aver
chiesto alle Forze dell’Ordine una maggiore vigilanza verso chi lorda i
nostri paesi inneggiando anche, come i tangheri della scorsa nottata, alla
violenza nazi-fascista, esprime agli amici Antonio Galli ed Alessandro
Beneforti tutta la sua più intensa solidarietà.
Comunque, se nelle intenzioni dei pitturanti nottambuli era compresa il
tentativo di intimidire una istituzione democratica ed un organo di
informazione hanno sbagliato indirizzo.
Ci attendiamo l’unanime condanna di un atto lontano dalla tradizione elbana
della civile convivenza anche tra chi esprime idee e valori diversi.”