Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

AMADIO: “QUELLE DI PERIA E SCURA SONO PAROLE AL VENTO: LA SANITA’ ASPETTA MIGLIORAMENTI REALI. CHIEDERO’ UN’INCHIESTA SULL’OPERATO DEL VERTICE AZIENDALE USL”

IL CONSIGLIERE REGIONALE DI ALLEANZA NAZIONALE NON E' CONVINTO DAI RISULTATI DELLA CONFERENZA DEI SINDACI SULLA SANITA' ELBANA. BOCCIA PERIA E SCURA, E TORNA A CHIEDERE: "A QUANDO LA BONIFICA DELL'OSPEDALE DI PORTOFERRAIO DALL'AMIANTO?"

AMADIO: "QUELLE DI PERIA E SCURA SONO PAROLE AL VENTO: LA SANITA' ASPETTA MIGLIORAMENTI REALI. CHIEDERO' UN'INCHIESTA SULL'OPERATO DEL VERTICE AZIENDALE USL"

Abbiamo dedicato negli ultimi giorni molto spazio ad un tema importante, che sta a cuore a tutti i cittadini elbani: la sanità.
Si è tenuta la settimana scorsa una Conferenza dei sindaci elbani che hanno incontrato i vertici aziendali ASL. Per domani (lunedì) il Sindaco di Portoferraio ha convocato d’urgenza una nuova riunione di quest’organismo di controllo e indirizzo delle politiche aziendali sanitarie.
Abbiamo quindi sentito direttamente il Direttore geneale Scura, sulle indagini che riguardano l’ASL, ma non solo.
Oggi sulla questione interviene con la solita decisione la Consigliera regionale di AN, Marcella Amadio.

“Vorrei replicare al sindaco di Portoferraio -esordisce la Amadio- dicendo che è estremamente importante migliorare la sanità elbana, quindi con nuovi primari, la dignostica, ecc. Però come al solito sono vane parole: sono anni, decenni che l’Elba aspetta un miglioramento in questo senso. Più che altro la mia attenzione va all’indirizzo del direttore generale Massimo Scura il quale si dimostra sempre più sordo e sempre più ipocrita, perché dovrebbe almeno dirci quando avrà intenzione di realizzare la piazzola dell’elisoccorso che credo sia importantissima e fondamentale e quando ci dirà cosa intende fare per bonificare la struttura dell’edificio dell’ospedale che, lo ricordo, è ricoperto di amianto . Io credo che l’ospedale che dovrebbe essere un luogo dove si va, quantomeno a migliorare la salute, se poi uno entra in una struttura coperta di amianto non credo che faccia bene, né per il paziente né per il personale che ci lavora tutti i giorni. Quindi ancora una volta, e questo a danno degli elbani, lo Scura promette tante parole, chiacchere, e fatti concreti nemmeno uno

“Io non credo molto alle parole e credo molto ai fatti -continua la consigliera regionale- quindi al di la delle conferenza stampa e delle interrogazioni, io credo che chi deve decidere, e purtroppo non siamo noi, che come è noto siamo all’opposizione sia in provincia di Livorno che in Regione, questa è una cosa che deve risolvere la Regione e l’Asl 6 della regione, però io annuncio e credo che la vostra testata ha oggi da me un sorta di primizia perché io annuncio che nella mia qualità di consigliere regionale io chiederò all’interno della commissione sanità un indagine, un inchiesta per capire come opera il direttore generale Scura. La risposta già la so: opera male, però io credo che sia opportuno approfondire questo settore, questo aspetto.