Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

CONFERENZA PROVINCIALE DI CONCERTAZIONE

IL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA, GIORGIO KUTUFÀ, E L'ASSESSORE PROVINCIALE ALLO SVILUPPO ECONOMICO, SIMONE BARTOLI, HANNO PRESIEDUTO UNA RIUNIONE PLENARIA DELLA CONFERENZA PROVINCIALE DI CONCERTAZIONE, CONVOCATA PER AVVIARE LA PREDISPOZIONE DEL PATTO PER LO SVILUPPO LOCALE

CONFERENZA PROVINCIALE DI CONCERTAZIONE

Nel corso dell’incontro, gli intervenuti hanno convenuto le tre linee d’intervento, e le conseguenti azioni operative, per la definizione delPASL:
1. Logistica. Infrastrutture. Trasporti.
– Investire sul porto di Livorno, adeguando i fondali e realizzando la nuova
Darsena Europa.
– Intervenire sul sistema infrastrutturale stradale (lotto zero, corridoio
tirrenico, penetrazione ai porti), ferroviario (collegamento
porto-interporto, linea Vada Collesalvetti Pisa, collegamento diretto
Livorno Pontedera) e navigabile (Scolmatore e Canale dei Navicelli), per
costruire una sinergia nel sistema porto aeroporto interporto
autoparco e per collegare sinergicamente e gestionalmente i porti di Livorno
e di Piombino.

2. Industria. Energia. Ambiente.
– Consolidare e sviluppare il sistema produttivo nei settori della
siderurgia, della chimica, della componentistica e della nautica da diporto,
in un contesto di compatibilità ambientale.
– Realizzare impianti di approvvigionamento e di produzione di energia, che
favoriscano lo sviluppo di nuove attività produttive e il miglioramento
della situazione ambientale e territoriale.

3. Turismo. Cultura. Valorizzazione della produzioni tipiche locali.
– Progettare una destagionalizzazione ed una qualificazione dell¹offerta
turistica, attraverso l¹integrazione tra le risorse naturali e culturali con
l¹offerta commerciale e la valorizzazione delle produzioni tipiche locali di
qualità.

Attraverso questo percorso, i partecipanti alla conferenza, ritengono
possibile uno sviluppo ambientalmente e socialmente sostenibile del
territorio, che favorisca una crescita del livello occupazionale, sostenuta
da una qualificazione dell’offerta formativa scolastica e professionale che
non prescinda dalle caratteristiche socio-economiche del territorio.

All’incontro erano presenti, tra gli altri: la Vicesindaco di Livorno, i
Sindaci di Castagneto C.cci, Collesalvetti, Portoferraio e Rosignano M.mo, i
Presidenti del Circondario della Val di Cornia, della Comunità Montana Elba
e Capraia e della Camera di Commercio, e i rappresentanti delle
organizzazioni di categoria e sindacali.

L’Assessore Bartoli ha già provveduto a convocare quattro incontri con i
Comuni, uno per ciascun SEL: Area Livornese, Bassa Val di Cecina, Val di
Cornia (partecipa anche il Circondario) e Elba (partecipa anche la Comunità
Montana). “In quelle occasioni – ha spiegato Bartoli – le istituzioni
avranno modo di presentare le possibili progettualità da inserire nel PASL.
L’assemblea plenaria le esaminerà una prima volta entro la metà del mese di
luglio”.