Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

LAVORI DI MANUTENZIONE E RISANAMENTO CONSERVATIVO DELLE “CASE MINIME”

I LAVORI, INIZIATI NEL FEBBRAIO PREVEDONO IL RESTAURO CONSERVATIVO ED IL RINFORZO DI TRAVI E PILASTRI, LA RISTRUTTURAZIONE COMPLETA DEL TETTO, IL RIFACIMENTO DELLE FACCIATE, LA MANUTENZIONE, RIFINITURA E MESSA IN OPERA DEGLI INFISSI ESTERNI IN LEGNO PER UN COSTO COMPLESSIVO DI OLTRE 200.000 EURO

LAVORI DI MANUTENZIONE E RISANAMENTO CONSERVATIVO DELLE “CASE MINIME”

Stanno proseguendo i lavori di manutenzione straordinaria delle cosiddette “case minime”, gli alloggi popolari di Piazza Dante che avevano un urgente bisogno di intervento.L’esecuzione delle opere, progettate da è stata appaltata nel corso dell’anno 2004 ed i lavori, iniziati nel febbraio di quest’anno, prevedono il restauro conservativo ed il rinforzo di travi e pilastri, la ristrutturazione completa del tetto, il rifacimento delle facciate, la manutenzione, rifinitura e messa in opera degli infissi esterni in legno per un costo complessivo di oltre 200.000 Euro.È con soddisfazione che l’assessore ai lavori pubblici Leo Lupi, informa la cittadinanza della realizzazione di questo intervento, poiché la situazione finanziaria del Comune nell’anno 2004, con il divieto di stipulare nuovi mutui per la violazione del patto di stabilità rischiava di farlo saltare; “l’Amministrazione ha invece voluto fermamente portare in porto l’opera, decidendo di destinare ad essa un precedente mutuo stipulato per un intervento di minore importanza.Quella dell’edilizia residenziale pubblica, da tutti i punti di vista (manutenzioni, nuovi alloggi, emergenza abitativa, ecc..) è infatti una priorità assoluta di questa Amministrazione, e i lavori in oggetto rappresentano un significativo intervento, che tuttavia è solo uno dei tasselli di un programma complesso e articolato che nei prossimi mesi vedrà attivare ulteriori iniziative.”