LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

ASSEMBLEA DEI SOCI CONFESERCENTI DEL CENTRO STORICO

CRITICHE ALL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE PER IL PIANO DEL TRAFFICO, CONFRONTI CON L’AUTORITA’ PORTUALE E LE AGENZIE CHE GESTISCONO IL TRAFFICO CROCIERISTICO

ASSEMBLEA DEI SOCI  CONFESERCENTI DEL CENTRO STORICO

Si è riunita martedì a Portoferraio l’assemblea dei soci Confesercenti del centro storico. Nel corso della riunione si è fatto un primo bilancio della stagione appena iniziata, purtroppo per nulla positivo, come del resto era nelle previsioni. Non sono mancati alcuni interventi critici nei confronti dell’ Amministrazione comunale, soprattutto in rapporto alla viabilità nel centro storico, ma alla fine,l’incontro è proseguito su questioni propositive, cercando di superare la fase di pura critica. In particolare si è discusso della sempre più effimera presenza in città di turisti provenienti dalle navi da crociera (le escursioni vengono dirottate sempre più spesso sugli altri paesi dell’isola). “Il concetto deve essere chiaro – dichiara il Presidente Mauro Quercioli – : si possono accettare una serie di oneri come la riduzione dei parcheggi alle banchine, lo scarico dei rifiuti, le barriere antiterrorismo, ecc. ad una condizione e cioè che alla città resti una congrua quota di escursionisti, viceversa – prosegue Quercioli – occorre entrare nell’ottica che siano i porti dei Comuni che beneficiano di questo turismo ad attrezzarsi adeguatamente. In questo senso verranno intraprese iniziative nei confronti dell’Autorità Portuale e dell’Amministrazione della città affinché venga attuato un serio confronto con le agenzie che gestiscono il traffico crocieristico.” In ultimo, dall’assemblea è partita una interessante proposta a tutti gli operatori: consorziarsi per acquisire dei tickets di parcheggio da offrire gratuitamente ai clienti. “Una iniziativa di fidelizzazione – annuncia Quercioli – che, per essere efficace, dovrà coinvolgere il costituendo centro commerciale naturale e quindi il maggior numero possibile di operatori.”