Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

PERIA: “IL PROBLEMA DELLA LEGALITA’ ALL’ELBA ESISTE. E LE ISTITUZIONI NON DEVONO LIMITARSI A DENUNCIARLO”

IL SINDACO DI PORTOFERRAIO HA COMMENTATO COSI' LE DICHIARAZIONI DEL PM DI LIVORNO, ROBERTO PENNISI

PERIA: "IL PROBLEMA DELLA LEGALITA' ALL'ELBA ESISTE. E LE ISTITUZIONI NON DEVONO LIMITARSI A DENUNCIARLO"

Il Sindaco di Portoferraio, Roberto Peria, ha rilasciato alla nostra testata una commento alle dichiarazioni del PM di Livorno, Roberto Pennisi, che intervistato da Senio Bonini per “Trentagiorni” aveva detto: “All’Elba la legalità è un optional, una realtà nella quale gli elbani vivono e sguazzano, tuttavia la mafia e tutt’altra cosa”.
Alla nostra sollecitazione -prima della diffusione dei dati sull’andamento della criminalità all’Elba da parte della Prefettura-Peria ha risposto in questo modo: “Io credo che all’Elba ci sia effettivamente un problema di questo tipo ma credo anche che le amministrazioni e le istituzioni non si debbano limitare a denunciare il problema, ma debbano poi esercitare il loro potere”.
“Noi -ha detto il Sindaco Peria- abbiamo il diritto e soprattutto il dovere non soltanto di creare un sistema di regole attraverso gli strumenti che ci vengono forniti dalla legge, ma di farlo anche rispettare. Questo, a volte, può risultare impopolare, ma credo che un’amministrazione che fa rispettare le regole è un’amministrazione democratica che difende i più deboli all’interno di una società”.