Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

LO SDI ROMPE GLI INDUGI: “E’ TEMPO DI VALUTARE L’OPERATO DELLA GIUNTA PERIA”

"LEGGEREZZA E SCARSA ATTENZIONE PER LE ISTANZE DEI CITTADINI NELLA GESTIONE DELL'AFFARE TRAFFICO: OCCORRE GARANTIRE UNA PIENA OPERATIVITA' DELLA GESTIONE POLITICO-AMMINISTRATIVA DELLA GIUNTA PERIA, CHE ORA SEGNA IL PASSO" DICONO I SOCIALISTI DELLO SDI, CHE RIBADISCONO L'IMPEGNO PER LA RICONQUISTA DI RIO MARINA, ANNUNCIANDO LA NOMINA DI FABRIZIO ANTONINI A PORTAVOCE DEL CENTROSINISTRA NEL CONSIGLIO COMUNALE PIAGGESE

LO SDI ROMPE GLI INDUGI: "E' TEMPO DI VALUTARE L'OPERATO DELLA GIUNTA PERIA"

Con questa nota i Socialisti elbani dello SDI si “riposizionano” all’interno dello schieramento di centrosinistra che governa a Portoferraio, accentuando i toni critici sull’azione della Giunta cittadina e della maggioranza di “Portoferraio Domani”, di cui fanno parte, ma senza rappresentanti dentro l’Amministrazione Comunale:

“E’ tempo di rompere gli indugi per il direttivo elbano dello Sdi (socialisti democratici italiani), riunitosi nella sede dell’Avis di via delle Galeazze. Mentre a livello nazionale ci si prepara ad accogliere il Nuovo Psi che sta valutando il rientro nelle file del centro sinistra, occorre impegnarsi, a livello locale, per la riconquista del comune di Rio Marina. Allo scopo Fabrizio Antonini, assessore alla Comunità Montana, è stato nominato portavoce unico delle forze del centrosinistra in seno al consiglio comunale riese e coordinerà le strategie politiche del caso. A Portoferraio invece lo Sdi deve dire basta alla scarsa considerazione che il partito del Garofano riceve dalla Giunta Peria.
Posizioni decise quindi per Luigi Pieri segretario dello Sdi elbano, espresse nella riunione presenti iscritti e simpatizzanti. “Anche la recente questione del traffico verso il centro storico- ha sottolineato il politico- ha dimostrato leggerezza e scarsa attenzione alle istanze dei cittadini. E’ tempo di trovare soluzioni importanti e ben progettate e di non perdersi in questioni che non risolvono o acuiscono i problemi. Lo Sdi si farà carico di dare indicazioni specifiche, utili a trovare le migliorie necessarie a dare una decisa svolta alla vita comunitaria, bisognosa da decenni di soluzioni appropriate e definitive. A Rio Marina con 30/40 voti in più al centro sinistra, alle future elezioni, sarà possibile dare il governo del paese alle forze progressiste superando l’esperienza Bosi, che non ha certamente risolto i problemi del paese; mentre a Portoferraio i tempi sono maturi per una rivalutazione complessiva dell’operato della Giunta Peria, utile a garantire alla cittadinanza una vera operatività della gestione politico-amministrativa, che ora segna il passo. E’ tempo di agire con spirito di servizio per il bene comune.”