Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

SCIOPERO REGIONALE CONTRO GLI “OMICIDI BIANCHI” IL 22 GIUGNO

TOSCANA IN SCIOPERO CONTRO GLI INCIDENTI SUL LUOGO DI LAVORO. LA PIATTAFORMA RIVENDICATIVA SARA' ELABORATA IN UNA SERIE DI ASSEMBLEE DI LAVORATORI E DELEGATI

SCIOPERO REGIONALE CONTRO GLI "OMICIDI BIANCHI" IL 22 GIUGNO

La Toscana si fermerà il 22 giugno per protestare contro la catena di incidenti sul lavoro che, dall’inizio dell’anno, ha causato 29 morti. Lo hanno deciso i segretari regionali dei sindacati confederali, che si sono riuniti proprio per fare il punto su come fermare gli “omicidi bianchi”. In occasione dello sciopero generale regionale si terrà una manifestazione con comizio a Firenze. Prima di arrivare allo sciopero i sindacati organizzeranno assemblee e incontri nei luoghi di lavoro, ci saranno riunioni per arrivare a definire una piattaforma di rivendicazioni sulla sicurezza nei luoghi di lavoro. Lo scorso anno, in Toscana, gli incidenti mortali sul lavoro furono 99, mentre nel 2003 erano stati 103.