LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

“TRA ARTE E FANTASIA, AL VIA LA PRIMA FIERA INTERNAZIONALE DI PATCHWORK”

IL PATCHWORK, RAPPRESENTA UN HOBBY ARTISTICO IN FORTE CRESCITA IN ITALIA, DIFFUSISSIMO ALL’ESTERO. CINQUE COMUNI COINVOLTI (CAMPO NELL’ELBA, MARCIANA, MARCIANA MARINA, PORTOFERRAIO E RIO NELL’ELBA)

“TRA ARTE E FANTASIA, AL VIA LA PRIMA FIERA INTERNAZIONALE DI PATCHWORK”

Da giovedì 19 a domenica 22 maggio p.v., l’isola d’Elba sarà protagonista di un evento molto particolare, unico nel suo genere, l’Elba Patchwork la prima Fiera Internazionale di Patchwork che si svolge in Italia. Un evento unico perché per una volta quasi l’intera isola con cinque Comuni coinvolti (Campo nell’Elba, Marciana, Marciana Marina, Portoferraio e Rio nell’Elba), Apt, Parco Nazionale, Associazione Albergatori e Consorzio Elba Promotion, grazie all’aiuto di alcuni sponsor privati tra cui la Moby spa e I Profumi dell’Elba, partecipa all’organizzazione di uno stesso progetto con forti valenze promozionali e riesce a proporre unita un appuntamento destinato a crescere e a ripetersi, innovativo e sorprendente. Il Patchwork, infatti, rappresenta un hobby artistico in forte crescita in Italia, diffusissimo all’estero, con numerosissime artiste, associazioni, attività commerciali diffuse su tutte le nazioni europee, ma anche in tutti gli altri continenti. Con 19 esposizioni artistiche dislocate sui cinque Comuni, che verranno collegati da un servizio di bus navetta gratuito per coloro che acquistano il biglietto di ingresso, un’area commerciale sul lungomare di Marina di Campo e ben 20 corsi per gli appassionati del genere, che si terranno a Sant’Andrea, l’Elba sarà il punto di incontro di quilters di tutta Italia e non solo.
La manifestazione, comunque, rappresenta un evento di carattere artistico a prescindere, poiché le mostre proporranno opere di associazioni ed artiste italiane e straniere di grande valore, delle opere contemporanee sorprendenti che vale la pena vedere anche se non si pratica il patchwork. Si tratta di pannelli di grande creatività e di elementi artistici di arredo differenti e fantasiosi, pezzi unici che propongono spesso tematiche sociali e che, nei colori e nello stile, riflettono la cultura e la tradizione del paese di origine dell’artista. Alle mostre si può accedere acquistando un biglietto cumulativo (Euro 12,00 intero – Euro 6,00 ridotto) valido per un ingresso a tutte le mostre nell’arco dei quattro giorni della manifestazione, oppure acquistando un biglietto valido per il singolo ingresso a ciascuna mostra (Euro 2,00 intero – Euro 1,00 ridotto). L’Elba Patchwork 2005, inoltre, sta catturando l’attenzione di importanti testate nazionali, tanto che la notizia è già stata pubblicata su importanti settimanali e mensili sia femminili che di turismo, oltre che su siti internet italiani e stranieri, dalla Francia alla Germania, dall’Austria alla Finlandia. In concomitanza con la manifestazione sarà organizzato quindi un importante educational riservato a giornalisti di prestigiose testate anche televisive e radiofoniche, come Rai Radio 2 che dell’Elba e di questo particolare evento sta parlando già in questi giorni.