Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

L’ELBA ’97 VINCE ANCHE AD IMPERIA, ED E’ A UN PASSO DALLE FINAL EIGHT

PARTITA COMBATTUTA ED UN PIZZICO DI SFORTUNA PER LE ELBANE. DOMENICA 15 IL RITORNO A PORTOFERRAIO. TRIPLETTA DI ROBERTA MAIONE

L’ELBA ’97 VINCE ANCHE AD IMPERIA, ED E’ A UN PASSO DALLE FINAL EIGHT

Riviera Calcio Imperia – A.C.F. Elba ‘97 = 4 – 7

L’Elba ‘97 torna dalla trasferta ligure, con un piede nelle final – eight, che si disputeranno a fine maggio a Vasto, in Abruzzo. Con la vittoria in trasferta, infatti, la squadra elbana giocherà il ritorno domenica 15 maggio, a Portoferraio, con un margine di tre reti di vantaggio rispetto all’Imperia, e con 2 risultati utili su tre, pareggio o vittoria. Anche una sconfitta con non più di 2 reti di scarto permetterebbe alle elbane di passare il turno, ma vista la differenza in campo tra le due squadre, sembra difficile che si verifichi quest’ultima ipotesi.
“Abbiamo giocato una buona gara” commenta Pugi “ma resta il rammarico di non aver chiuso il discorso qualificazione, viste tutte le occasioni sprecate e gli otto pali colpiti dalla nostra squadra. Le liguri si sono mostrate volenterose, ma secondo il mio punto di vista hanno raccolto più del dovuto da questa gara, sono riuscite a segnare 4 reti con sei tiri in porta, mentre noi non abbiamo saputo capitalizzare al meglio il vantaggio iniziale”. La squadra elbana, infatti, si era presentata in Liguria priva di due importanti giocatrici, il portiere Iodice, causa problemi legati al lavoro, ed il difensore Lenzi, che ha dato forfait all’ultimo momento per un problema muscolare. E’ passata in vantaggio dopo soli 2 minuti, e già al 7° di gioco conduceva per 3 a 0, poi forse un calo di tensione ha permesso alla squadra di Vullo di riportarsi sotto e da lì la gara ha preso una piega diversa da quella che ci si aspettava. “E’ il bello di questo gioco, la dimostrazione che nonostante il vantaggio cospicuo, nel calcio a 5 non ci devono essere cali di concentrazione. Una gara che si era messa in discesa è divenuta difficile nel giro di pochi minuti” continua Pugi “infatti all’inizio del secondo tempo le liguri si sono portate in parità ed hanno tenuto il risultato di 4 a 4 fino a 15 minuti dalla fine, poi la nostra migliore tenuta atletica ha fatto la differenza permettendoci di chiudere la gara con un buon margine di vantaggio, anche se come già detto siamo stati anche molto sfortunati nelle conclusioni. Adesso dovremmo essere bravi a gestire in settimana l’umore delle giocatrici, perché non dobbiamo pensare di essere già qualificati, ma prepararci ad una gara difficile, in quanto le ligure scenderanno all’Elba per fare risultato e provare a ribaltare il punteggio dell’andata; sarà una gara da non sottovalutare”.

La cronaca: Elba ‘ 97 in campo con Borrelli tra i pali, Olmetti e Chiessi centrali, Maione e D’Ancona in attacco. Partono subito forte le elbane, che al 2° minuto trovano in con D’Ancona il gol del vantaggio. Passano 2 minuti e il raddoppio arriva con Olmetti. Al 7° bomba di Chiessi da fuori area ed è il 3 a 0. Le liguri sembrano stordite, non riescono ad imbastire azioni d’attacco, altre occasioni capitano al 10° e 12° a Maione che nella prima sbaglia, nella seconda coglie il palo. Al 14à palo di Angelini, mentre al 15° grossa occasione per Tavolati che sbaglia. Al 16° la prima rete delle liguri porta la firma di Vicari, complice una indecisione di Borrelli. Le elbane accusano il colpo, per 5 minuti non riescono più a creare occasioni da rete, mantengono il possesso palla, senza però mai affondare. Al 26° Bonello sigla il 2 a 3. Nella ripresa partono ancora bene le elbane che colgono il palo con D’Ancona, ma al 33° arriva il pareggio di Vicari che saltando tre avversari insacca in rete. Passano tre minuti e Maione sigla il 4 a 3. Una punizione dal limite regala alle liguri il nuovo pareggio con Rosso. Le elbane spingono ancora sull’acceleratore, colgono ancora due pali, poi una combinazione Maione-D’Ancona-Maione, porta l’attaccante elbana in rete. Sul 5 a 4 le liguri mollano la presa, e l’Elba ‘ 97 ha ancora il tempo di cogliere altri due pali e siglare due reti ancora con Maione e D’Ancona.

IL TABELLINO

Riviera Calcio Imperia – A.C.F. Elba ‘97 = 4 – 7

Riviera Calcio Imperia : Grasso, Quaranta, Vicari, Seno, Giglio, Conti, Rosso, Bonello, Barellino. All. Vullo Antonino.

A.C.F. Elba ‘ 97 : Borrelli, Olmetti, Maione, Chiessi, Giacomelli, Mazzei, D’Ancona, Marchetti, Tavolario, Fantoni, Angelini, Bernardinello. All. Pugi Alessandro

Reti: Maione 3, D’Ancona 2, Chiessi, Olemtti, Vicari (I) 2, Rosso (I), Bonello (I).

I Risultati delle gare di andata Accoppiamenti Fase Nazionale

Futsal Cagliari ( Sardegna) – Pescara Futsal ( Abruzzo ) = 4 – 2
Riviera Calcio Imperia ( Liguria ) – A.C.F. Elba ‘ 97 = 4 – 7
Team 2000 Vicenza ( Veneto ) – Dolphins Fano ( Marche ) = 9 – 2
Project Team ( Lombardia ) – Packcenter Imolese ( Emilia – Romagna ) = 0 – 3
Professional Futsal Ischia ( Campania ) – Casped Gualdo ( Umbria ) 6 – 1
Pro Reggina 97 ( Calabria ) – Polaris Palermo ( Sicilia ) non perv.
Real Statte ( Puglia ) – A.S.D. Uggiano ( Basilicata ) non perv.