Quantcast
PROTESTE DEGLI ESCURSIONISTI L’ELBA DETURPATA DAI RIFIUTI - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

PROTESTE DEGLI ESCURSIONISTI L’ELBA DETURPATA DAI RIFIUTI

LEGAMBIENTE SEGNALA UNA SITUAZIONE “INSOSTENIBILE”

PROTESTE DEGLI ESCURSIONISTI L’ELBA DETURPATA DAI RIFIUTI

In questi giorni di vacanze e passeggiate, mentre l’Elba è percorsa da
gruppi di Trekkers, giungono a LEGAMBIENTE numerose segnalazioni da turisti ed escursionisti.
Le domande sono sempre le stesse: “Perché quest’isola così bella è trattata così male. Perché ci sono tanti calcinacci e rifiuti ingombranti in giro?
Perché non c’è una vera raccolta differenziata? Perché permettete che il Parco e i vostri magnifici panorami vengano sfigurati da queste brutture?”.Noi rispondiamo come possiamo, ma è difficile “difendersi” davanti a immagini come quelle che alleghiamo e che parlano di un’inciviltà diffusa che sfregia la nostra isola e se ne frega se tutti noi viviamo di turismo e ambiente.La situazione è veramente vergognosa, al limite dell’insostenibilità, con rifiuti pericolosissimi, come le batterie, abbandonate tranquillamente ai
bordi di una strada a Marina di Campo.
E’ veramente arrivato il momento che Comuni, Parco, Provincia, Esa
organizzino una campagna di pulizia straordinaria delle nostre strade da
queste schifezze, per ripulire l’immagine dell’Elba, avviando anche politiche di repressione e prevenzione di questa barbarie.