Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

LA PROVINCIA DISCIPLINA E FINANZIA LA CONCERTAZIONE ECONOMICA

500 MILA EURO PER LA CONFERENZA DI CONCERTAZIONE FRA ENTI LOCALI E CATEGORIE ECONOMICHE. BARTOLI: "UNO STRUMENTO STRATEGICO PER LO SVILUPPO ECONOMICO"

LA PROVINCIA DISCIPLINA E FINANZIA LA CONCERTAZIONE ECONOMICA

La Seconda commissione consiliare (“Programmazione economica”), ha approvato il regolamento per la costituzione e il funzionamento della Conferenza Provinciale di Concertazione.
Alla riunione era presente l’assessore provinciale allo Sviluppo economico, Simone Bartoli, che ha illustrato i contenuti del documento.
La Conferenza, costituita dalle istituzioni locali -Provincia, Comuni, Comunità Montana e Circondario della Val di Cornia– e dai rappresentanti delle realtà economiche e sociali del territorio, avrà il compito di definire le linee di sviluppo economico e della pianificazione territoriale della provincia, che troveranno applicazione nel Patto di sviluppo locale (PASL) e nel Piano Territoriale di Coordinamento (PTC).
Per dare gambe alla realizzazione di questo strumento la Provincia ha stanziato in Bilancio 500.000 euro per finanziare l’avvio dei progetti della prima fase di concertazione; altri 250.000 euro sono previsti per finanziare il PTC
Dopo il passaggio in commissione, la Conferenza di concertazione dovrà ora essere approvata in via definitiva dal Consiglio Provinciale, dopodiché inizieranno le procedure per la convocazione ufficiale.
“La commissione ha sostanzialmente condiviso l’impostazione data alla Conferenza di concertazione – ha dichiarato l’assessore Bartoli – riconoscendone l’importanza come strumento strategico per lo sviluppo del territorio.”