Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

IL COMUNE DI PORTOFERRAIO BOCCIA ALL’UNANIMITA’ LA TASSA D’IMBARCO

APPROVATO UN ORDINE DEL GIORNO PRESENTATO DA MARCELLO GIARDINI

IL COMUNE DI PORTOFERRAIO BOCCIA ALL'UNANIMITA' LA TASSA D'IMBARCO

Il Consiglio Comunale di Portoferraio ha approvato stamani, con voto unanime, un ordine del giorno che boccia la proposta della tassa d’imbarco per i veicoli in transito dai porti dell’Autorità Portuale.
“Considerato che non risultano note le modalità giuridiche con cui verrebbe imposto il nuovo “ticket d’ingresso” –recita il documento d’indirizzo- il Consiglio Comunale di Portoferraio RESPINGE tale ipotesi proposta dal Comune di Piombino, ritenendola impraticabile e dannosa per il territorio, AUSPICA l’avvio di un serio confronto fra i Comuni interessati, la Provincia, la Regione, l’Autorità Portuale, teso ad individuare idonee soluzioni alla questioni relative alle gestioni delle problematiche portuali, senza l’introduzione di alcuna tassa o imposta, infine INVITA gli altri comuni elbani ad esprimersi in merito nei prossimi consiglio comunali”.
L’ordine del giorno è stato presentato da Marcello Giardini, già assessore alla portualità nell’Amministrazione Ageno, attualmente consigliere comunale del gruppo di minoranza “Portoferraio la tua città.
Dopo alcune modifiche concordate con il gruppo di maggioranza, l’ordine del giorno è stato approvato all’ unanimità.