I libri donati alla Biblioteca Comunale di Portoferraio

Scritto da Marcello Camici

Portoferraio

Marcello Camici

Ho letto con piacere l’annuncio che la biblioteca comunale foresiana avendo ricevuto l’amministrazione comunale di Portoferraio un contributo economico dal ministero della cultura per l’acquisto di libri in tre librerie del territorio comunale invita i lettori a partecipare alla scelta dei libri da acquistare indicando i nomi dei loro autori preferiti o titoli di libri che desiderano leggere.

http://www.tenews.it/giornale/2021/09/23/biblioteca-foresiana-acquistiamo-libri-scelti-da-voi-87395/

Questa attenzione per i lettori, questa cura per il libro, questo invito alla lettura da parte dell’amministrazione comunale di Portoferraio è buona cosa ma non si capisce come mai libri che l’amministrazione comunale di Portoferraio possiede in quanto ha ricevuto in donazione, senza alcun aggravio di spesa da parte dei contribuenti, giacciono chiusi in scatoloni da anni senza essere stati messi a disposizione dei lettori dentro la biblioteca.

Perché i libri donati alla biblioteca comunale da Gaspare Barbiellini Amidei, da Fanti e anche dal sottoscritto giacciono inutilizzati dentro scatole ormai da anni?

Perché si continua a sottrarre ai cittadini la possibilità di lettura di libri che sono stati donati e poi li si invita a partecipare alla scelta dei libri da acquistare?

Marcello Camici  

Indietro domenica 26 settembre 2021 @ 09:43 © Riproduzione riservata